Giovedì 11 Agosto 2022 | 07:12

In Puglia e Basilicata

Azienda agricola socialmente responsabile a Laterza

16 Febbraio 2009

azienda agricola a Laterza con disabiliLATERZA (Ta) - “Imparare lavorando, lavorare imparando” è l’iniziativa sostenuta a Laterza fino al 28 febbraio dalla CIA, Confederazione Italiana Agricoltori di Taranto; 28 ragazzi disabili, suddivisi in gruppi riscoprono il gusto dell’autonomia e il contatto con la natura e alcuni di loro soggiornano all’Agriturismo Sierro Lo Greco di Laterza dove sperimentano possibilità di vita e di lavoro in una prospettiva di autonomia possibile, anche al di là del contesto familiare, uno dei progetti più innovativi attuati dalla ASL di Taranto per l’integrazione dell’handicap grave. 

L’azienda agrisociale o fattoria sociale è un’impresa economicamente e finanziariamente sostenibile, condotta in forma singola e variamente associata, che svolge l’attività produttiva agricola e zootecnica proponendo i suoi prodotti sul mercato, in modo integrato con l’offerta di servizi culturali, educativi, assistenziali, formativi e occupazionali a vantaggio di soggetti deboli (portatori di handicap, tossicodipendenti, detenuti, anziani, bambini) e di aree fragili (montagne e centri isolati) in collaborazione con istituzioni pubbliche e con il vasto mondo del terzo settore. 
azienda agricola a Laterza con disabili
Nell’ambito dell’agricoltura multifunzionale è possibile realizzare percorsi terapeutici, riabilitativi e di integrazione sociale di persone svantaggiate, attività assistenziali di cura degli anziani, avviare asili nido, ospitare persone per degenze post-ospedaliere e molto altro. 
L’azienda agrisociale, in sostanza, potrà essere un centro di servizi sociali ma anche di aggregazione nelle aree rurali, declinando tale assunto nelle più svariate iniziative. 

A tutt’oggi non esistono dati attendibili sulla dimensione del fenomeno “agricoltura sociale” in Italia, anche se si percepisce un’attenzione diffusa e crescente. A tal fine sta monitorando, con il supporto delle proprie sedi territoriali e attraverso un apposito questionario, le diverse esperienze che già da anni si sono avviate spontaneamente, grazie ad alcuni associati, in varie regioni. Per accompagnare gli operatori agricoli nella gestione corretta dei rapporti con le persone svantaggiate la CIA svilupperà iniziative di formazione e azioni specifiche di tutoraggio in modo da favorire lo sviluppo dell’agricoltura sociale.
azienda agricola a Laterza con disabili
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725