Sabato 20 Ottobre 2018 | 01:36

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso a Roccanova (Pz)
Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100 anni

Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100...

 
Il punto
«Tap arriverà comunque a Brindisi-Mesagne», parla il presidente Emiliano

Tap, Emiliano avverte: gasdotto arriverà a Brindisi-Mes...

 
Sanità
Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

 
Rivedi la diretta
La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

 
Consegnate al comune
Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolte 4mila firme

Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolt...

 
Lele è stato dimesso
Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 marzo 2019

Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 ...

 
Razzia in via Bastioni
Brindisi, immigrato distrugge vetriauto in sosta in centro: arrestato

Brindisi, immigrato distrugge vetri auto in sosta in ce...

 
Dopo l'intervento
Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemelli

Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemel...

 
Commercio
Bari, dopo 66 anni chiudestorica salumeria De Carne«Il marchio lo porto con me»

Bari, dopo 66 anni chiude storica salumeria De Carne «I...

 
Costi della politica
Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degli ex parlamentari

Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degl...

 
Il nodo intramoenia
Ospedali, il giallo visite a pagamentodei medici: le Asl non forniscono i dati

Ospedali, il giallo visite a pagamento dei medici: le A...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Bombe carta e mazze

Arrestato ultrà del Matera
e 33 denunciati a Catania

Arrestato ultrà del Matera e 33 denunciati a Catania

CATANIA - Cinquantadue bombe carta, 10 mazze di ferro e 4 da baseball, martelli ed 1 noccoliera, oltre a due tre bombe carte artigianali due a fontana e sette fumogeni sono stati sequestrati ieri dalla Digos di Catania durante le perquisizioni eseguite nei confronti dei 50 tifosi del Matera e dei due bus sui quali viaggiavano per assistere alla partita di calcio allo stadio Massimino valida per il torneo di Lega Pro.

Il materiale è stato sequestrato e un ultrà del Matera, M. P., di 35 anni, è stato arrestato. Altri 33 sono stati denunciati in stato di libertà. Tutti sono stati identificati e fotosegnalati. Il questore di Catania, Giuseppe Gualtieri, che aveva predisposto il piano di controlli della Digos etnea, procederà anche con i Daspo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400