Giovedì 18 Aprile 2019 | 18:23

NEWS DALLA SEZIONE

La curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

 
Arte
Bari, inaugurata opera di Tremlett «Wall Surface», dedicata a gallerista Marilena Bonomo

Bari, inaugurata opera di Tremlett «Wall Surface», dedicata a gallerista Marilena Bonomo

 
Le dichiarazioni
Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

 
Il progetto
Aqp, sì al risanamento di 94 reti idriche comunali

Aqp, sì al risanamento di 94 reti idriche comunali

 
Nel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
Lega pro
Troina - Bari: la diretta della partita

Il Bari batte il Troina e vola in Serie C: i tifosi festeggiano Rivedi la diretta

 
Nel Potentino
Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

 
Nel Leccese
Scambio di sesso e voti: condannati ex amministratori Porto Cesareo

Scambio di sesso e voti: condannati ex amministratori Porto Cesareo

 
La protesta
Sindacati: «Ipermercati chiusi durante le feste o scioperiamo»

Sindacati: «Ipermercati chiusi durante le feste o scioperiamo»

 
Pugni e schiaffi
Detenuto georgiano manda in ospedale 4 agenti in carceri Foggia e Bari

Detenuto georgiano manda in ospedale 4 agenti in carceri Foggia e Bari

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

bullismo a corato

Tre minori arrestati
taglieggiavano coetaneo

I fatti risalgono al maggio scorso e le indagini sono partite un mese dopo su denuncia della vittima, probabilmente stanca di vivere nel terrore

bullismo

CORATO (BARI) - Tre minorenni sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di estorsione aggravata ai danni di un loro coetaneo il quale, minacciato di subire violenze fisiche e percosso, è stato costretto a consegnare loro somme di denaro in contante. Nei confronti dei tre indagati è stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale per i minorenni di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica. Il più giovane dei tre è stato collocato in comunità, mentre agli altri due è stata applicata la misura cautelare della permanenza in casa.

I fatti risalgono al maggio scorso e le indagini sono partite un mese dopo su denuncia della vittima, probabilmente stanca di vivere nel terrore di ritorsioni. Dagli accertamenti dei carabinieri sarebbe emerso che il terzetto, in una prima occasione, avrebbe minacciato il coetaneo di percuoterlo se non avesse consegnato la somma di 200 euro, cosa che la vittima avrebbe fatto a distanza di qualche giorno. Dopo circa due settimane il ragazzo sarebbe stato nuovamente avvicinato dai tre che, dopo averlo strattonato e maltrattato, gli avrebbero chiesto altri 300 euro che il malcapitato avrebbe anche in questo caso consegnato dopo pochi giorni.

Dopo questi episodi, le persone vicine al ragazzo avrebbero notato in lui un cambiamento di umore. In un’occasione, in particolare, mentre passeggiava accompagnato, alla vista del terzetto, il ragazzo si sarebbe improvvisamente irrigidito pronunciando le parole «Ho paura». I componenti del terzetto, peraltro, si sarebbero suddivisi i ruoli: uno di loro rimaneva seduto su una panchina monitorando l’area circostante, mentre gli altri due ponevano in essere l’attività estorsiva vera e propria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400