Mercoledì 19 Settembre 2018 | 16:23

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

natale

Splende a Francavilla Fontana
l'albero più luminoso d'Italia

Un trionfo di 135mila luci al led fittamente abbarbicate su una struttura metallica alta più di 10 metri

albero di natale a francavilla

FRANCAVILLA - Un trionfo di 135mila luci al led fittamente abbarbicate su una struttura metallica alta più di 10 metri dal piano stradale fino alla stella in punta, illumina dalla vigilia dell’Immacolata, le festività natalizie di Francavilla Fontana e, simbolicamente data la peculiare posizione, di tutto il nord Salento.

E’ il più luminoso albero di Natale attualmente esistente in Italia (basti pensare che quello di Milano, di luci, ne conta “appena” 100mila) e sorge al centro della rotatoria di Borgo Croce. L’opera è il dono che il presidente della Prefabbricati Pugliesi, Massimo Ferrarese - che già un anno fa ha realizzò a proprie spese il rondò - fa alla sua città dopo aver ottenuto l’assenso dal commissario prefettizio Guido Aprea che ne ha accolto immediatamente e con favore la richiesta. “E’ un’iniziativa lodevole – spiega Aprea – per la quale non posso che ringraziare, a nome di tutta la comunità, il presidente Massimo Ferrarese. Borgo Croce è un punto di snodo fondamentale per la circolazione stradale di Francavilla, è di fatto un passaggio obbligato per cittadini residenti, visitatori e forestieri di passaggio. E trovarsi di fronte a un simbolo di pace, amore e serenità quale è l’albero di Natale, così maestoso nel cuore della propria città, può per tutti essere motivo di grande meraviglia: per i grandi, ma soprattutto per i più piccini. Ciò che ho tuttavia maggiormente apprezzato – prosegue il commissario Guido Aprea – è lo spirito di questo gesto, poiché l’albero di Natale è un dono che un imprenditore fa alla città che ama. Infatti ad ulteriore dimostrazione di ciò vi è il fatto che tutto il materiale, dalle luci all’impalcatura, resteranno alla città anche per gli anni a venire”.

“Ringrazio il commissario Guido Aprea per le bellissime parole – è il commento dell’imprenditore Massimo Ferrarese – che ha colto a pieno lo spirito di questa mia iniziativa. Pur dovendo, per motivi professionali e istituzionali, viaggiare e lavorare spesso lontano da Francavilla, questa resta per me la mia casa, la mia terra e la mia comunità. La Prefabbricati Pugliesi dona quest’opera per regalare un po’ di gioia alle famiglie, e perché no anche un pizzico di orgoglio a tutta la città. Questo albero è ad oggi il più illuminato d’Italia”. Per prefabbricarlo in modo artigianale sono stati impiegati dieci operai per più giorni, e utilizzare circa otto chilometri di cavi.

“Vederlo sarà un bel colpo d’occhio per tutti, e se farà sorridere grandi e piccoli, se alleggerirà il cuore di qualcuno e renderà più sentita l’atmosfera natalizia nella nostra città, allora saprò di aver raggiunto il mio unico obbiettivo. Tuttavia – conclude Ferrarese – mi auguro che questo dono possa essere considerato tale anche da chi non è francavillese ma nostro vicino, poiché sorgendo esattamente al centro fra Adriatico e Ionio, nel punto della via Appia a metà strada tra le province di Brindisi e di Taranto, questo albero è l’albero di Natale di tutti. E di tutti è l’insieme di valori e significati che da sempre, questo simbolo di pace e fratellanza, rappresenta”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Università, a Lecce gli Stati Generali del Diritto allo Studio

Università, a Lecce gli Stati Generali del Diritto allo Studio

 
Palagiustizia, ok alla proposta del Ministero sulla nuova sede

Palagiustizia, ok alla proposta del Ministero sulla nuova sede

 
Incidente stradale sull' A14: morti due pugliesi, ferite altre due persone

Incidente stradale: morti due pugliesi, ferite altre due persone

 
Cosenza rialza subito il Lecce: «Questo è un gruppo importante»

Cosenza rialza subito il Lecce: «Questo è un gruppo importante»

 
Deli non ci sta: «niente drammi il Foggia sa come ripartire»

Deli non ci sta: «Niente drammi il Foggia sa come ripartire»

 
Pensionato scompare a Brindisi, ricerche in tutta la zona

Pensionato scompare a Brindisi, ricerche in tutta la zona

 
Giancaspro fa ricorso al Tar«Bloccate l'esordio del Bari»

Giancaspro fa ricorso al Tar
«Bloccate l'esordio del Bari»

 
Oltre cento bustine di marijuana e armi illegali, tre arresti a Bari Vecchia

Oltre cento bustine di droga e armi illegali, tre arresti a Bari Vecchia

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS