Domenica 18 Novembre 2018 | 23:50

NEWS DALLA SEZIONE

Basket
Happy Casa Brindisi, quarta vittoria: si piazza al terzo posto

Happy Casa Brindisi, quarta vittoria: si piazza al terzo posto

 
«10mila card» in un giorno
Polignano, folla e disagi al Villaggio.  Caos sui 5 euro. «Si pagano sempre». «No, una sola volta»

Polignano, caos sui 5 euro al Villaggio di Natale. «Si pagano sempre». «No, una sola volta»

 
Promozione
Calcio, si impicca calciatore 19enne del Martina: rinviata partita con Barletta

Calcio, si impicca calciatore 19enne del Martina: rinviata partita col Barletta

 
L'indagine
Qualità della vita, Bolzano al top: male il Sud, Bari 103esima

Qualità della vita, Bari scende al 103esimo posto, Potenza perde 20 posizioni

 
La coalizione trasversale
Amministrative, sei civiche, otto tavoli: ecco la «traccia per Bari»

Amministrative, sei civiche, otto tavoli: ecco la «traccia per Bari»

 
Al San Nicola
Bari - Palmese: segui la diretta

Bari - Palmese 1-0, decide gol
di Mattera a 2 minuti dalla fine Foto

 
La polemica sui social
Tutti contro le luminarie di Polignano, i commenti social: «Andate a rubare a S. Nicola»

Polignano, pro e contro le luminarie: «Andate a rubare a San Nicola». «Non siete obbligati» VOTA IL SONDAGGIO

 
#APORTEAPERTE
Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

 
Lotta allo spaccio
Brindisi, nasconde la droga nella stanza giochi del figlio: arrestato

Brindisi, nasconde la droga nella stanza giochi dei figli: arrestato

 
agricoltura
Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

 
Ius soli
Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 stranieri

Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 bimbi stranieri

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ultima stagione a porto rico

Basket, Brindisi
ingaggia Smith
ala venezuelana

Basket, Brindisi  ingaggia Smith ala venezuelana

Smith è nato negli Usa, ma ha passaporto venezuelano

BRINDISI - La Happy Casa Brindisi è lieta di comunicare l’ingaggio dell’americano con passaporto venezuelano Donta Lamont Smith. Nato il 27/11/1983 a Louisville, Kentucky (Usa), è un’ala di 201 cm per 100 kg che ha disputato l’ultima stagione in Porto Rico ai Pirates de Quebradillas. Nel gennaio 2007 affronta la prima esperienza europea firmando un contratto mensile, poi esteso, all’Akademik Sofia in Bulgaria.

In due stagioni vince una 'Bulgarian Leaguè e due edizioni della 'Bulgarian Cup' venendo nominato MVP all’All Star Game 2007 e vincitore dello Slam Dunk Contest. All’Akademik esordisce anche in ULEB Cup per 7 gare complessive. Dopo una breve esperienza in Cina allo Shanxi Zhongyu si trasferisce a Melbourne ai South Dragons dove vince la 'Australian National Basketball Leaguè 2009 da MVP delle Finals. Porto Rico-Cina-Venezuela-Messico le destinazioni dal 2009 al 2012 conquistando la 'Venezuelan LPB' e la 'Puerto Rican BSN' da MVP dell’anno prima di tornare in Europa nella stagione 2012/13 al Maccabi Haifa con cui vince il titolo di lega 2013 e il premio di 'MVP of the Year 2014' giocando in squadra proprio con l’ex biancoazzurro Brian Randle.

Nel giugno 2014 firma un contratto triennale all’Hapoel Jerusalem. Vince la 'Israeli Premier Leaguè e disputa 26 partite di Eurocup per poi tornare in Venezuela nel gennaio 2017 ai Bucaneros de La Guaira e chiudere la scorsa stagione in Porto Rico ai Pirates de Quebradillas. Dall’agosto del 2013 ha ottenuto il passaporto venezuelano indossando la canotta della nazionale nell’edizione 2013 della 'FIBA American Basketball Championship' ospitata in Venezuela.

Il giocatore si aggregherà al gruppo nei prossimi giorni una volta espletate le pratiche per ottenere il visto e raggiungere Brindisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400