Giovedì 11 Agosto 2022 | 08:27

In Puglia e Basilicata

Foggia, sparatoria dopo rapina ferito un rapinatore: due arresti

Foggia, sparatoria dopo rapina ferito un rapinatore: due arresti
Renato Viscillo e Pasquale Palladino avevano fatto una rapina in un laboratorio di analisi, ma all’uscita si sono imbattuti in una pattuglia delle 'Volanti'. Quando un poliziotto ha intimato loro di fermarsi, uno dei due rapinatori gli ha puntatola propria arma: l’agente ha fatto fuoco ferendo il giovane rapinatore a una gamba e a un gluteo

11 Febbraio 2009

FOGGIA – Armati con una pistola avevano fatto una rapina in un laboratorio di analisi a Foggia, ma all’uscita si sono imbattuti in una pattuglia delle 'Volanti'. Quando un poliziotto ha intimato loro di fermarsi, uno dei due rapinatori – entrambi sono molto giovani – ha puntato contro di lui la propria arma: l’agente ha fatto fuoco ferendo il giovane rapinatore a una gamba e a un gluteo. 

Il giovane e il suo complice sono stati arrestati subito dopo. L'episodio è avvenuto poco dopo le 17 all’uscita del laboratorio di analisi 'Ippocrate', in via Domenico Fioritto, la stessa in cui un mese fa in un agguato fu ucciso il pregiudicato Pasquale Vallario. I due minacciando il personale con la pistola si erano fatti consegnare i soldi che erano in cassa. 

Secondo quanto riferisce la polizia, appena fuori i due rapinatori si sono trovati di fronte alcuni agenti delle Volanti che hanno intimato loro di fermarsi. Il ragazzo armato, Renato Viscillo, ha però puntato l’arma contro gli agenti e uno di loro ha sparato alcuni colpi di pistola che hanno raggiunto il giovane di striscio a una gamba e a un gluteo. L’altro ragazzo, Pasquale Palladino, si è arreso. Entrambi hanno precedenti penali.

In particolare Viscillo, malgrado la giovane età(ha appena 20 anni), ha alle spalle alcuni  tentativi di estorsione attraverso una serie di telefonate  minatorie alle vittime. Suo padre, Francesco, rimase vittima nel  1999 di un omicidio di mafia in via Manzoni, a Foggia, quando fu  ucciso mentre si trovava a bordo di un ciclomotore insieme ad un  suo amico, Marcello Catalano. Pasquale Palladino ha 34 anni e tempo addietro è stato  arrestato dalla squadra mobile per rapina.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725