Lunedì 22 Ottobre 2018 | 04:04

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Basket, il Brindisi sconfitto all'ultimo dalla Dinamo Sassari: 84-90

Basket, il Brindisi sconfitto dalla Dinamo Sassari: 84-...

 
Il teatro
Il Margherita vi piace? I baresi decideranno se... cambierà colore

Il Margherita vi piace? I baresi decideranno se... camb...

 
Religione
Potenza, torna per la quarta volta la Madonna di Viggiano, patrona della Lucania

Potenza, il ritorno della Madonna di Viggiano, patrona ...

 
La proposta
Giochi del Mediterraneo 2015Comune di Taranto si candida

Giochi del Mediterraneo 2025 Comune di Taranto si candi...

 
L'iniziativa
A Racale il pranzo a colori per dire noalla mensa separati del comune di Lodi

A Racale il pranzo a colori per dire no alla mensa sepa...

 
Il parco divertimenti
Basilicata, attrazioni da brivido: la Disneyland green pronta a marzo

Basilicata, attrazioni da brivido: la Disneyland green ...

 
Lo studio Ue
Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la ricerca dell'Università di Gotenborg

Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la rice...

 
Italia a 5 Stelle
Tap, Di Maio passa di lato a striscione attivisti a Circo Massimo

Tap, Di Maio passa di lato a striscione attivisti a Cir...

 
Indaga la Polizia
Foggia, grave un ragazzo 18 anni«Pestato da buttafuori discoteca»

Foggia, grave un ragazzo 18 anni «Pestato da buttafuori...

 
Il sequestro della villa
La denuncia alla Mirren farà scappare via i vip

«La denuncia alla Mirren farà scappare via i vip»

 
Calcio
Bari alla prova di MarsalaIl mister cerca la ripartenzaSegui la diretta dalle 15

Bari pareggia con il Marsala 1-1
Rivedi la diretta

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

A Cerignola

Folla aggredisce i carabinieri
per consentire fuga spacciatore

Manduria, mini arsenale in garage: arrestato 75enne

CERIGNOLA (FOGGIA) - Un folto gruppo di persone si è scagliato contro i carabinieri che tentavano di arrestare uno spacciatore di stupefacenti. E’ accaduto ieri a Cerignola nel corso di controlli dei militari nella strada conosciuta da tutti come la 'via dello spacciò. Dopo aver individuato e bloccato un ragazzo in possesso di cinque grammi di cocaina e due di marijuana in via Penne, a Cerignola, i carabinieri si sono imbattuti in una folla inferocita che ha permesso la fuga al presunto spacciatore.

I militari hanno evitato l’aggressione fisica grazie all’intervento di colleghi e di due auto della Guardia di Finanza. Alla fine, i carabinieri sono riusciti ad arrestare per resistenza a pubblico ufficiale, Mario Lanza, di 58 anni, padre del ragazzo, pregiudicato, riuscito a fuggire e che è stato denunciato in stato di irreperibilità per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Sono state denunciate in stato di libertà anche altre nove persone, tutte responsabili di aver aggredito i carabinieri per favorire la fuga del presunto spacciatore, per resistenza a pubblico ufficiale. Un episodio simile era avvenuto il mese scorso, sempre a Cerignola, nel rione Torre Vecchia dove alcune persone cercarono invano di impedire l’arresto di un pregiudicato, Antonio Capuano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400