Mercoledì 17 Agosto 2022 | 12:13

In Puglia e Basilicata

Sabato la Giornata del Farmaco 107 le farmacie iscritte in Puglia

BARI - Sono 107 in Puglia le farmacie che parteciperanno sabato prossimo, 14 febbraio, alla IX Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco, organizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico in collaborazione con la Compagnia delle Opere-Impresa Sociale.

08 Febbraio 2009

BARI - Sono 107 in Puglia le farmacie che parteciperanno sabato prossimo, 14 febbraio, alla IX Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco, organizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico in collaborazione con la Compagnia delle Opere-Impresa Sociale.

Le farmacie pugliesi doneranno i farmaci raccolti a 59 enti assistenziali (Bari e Provincia: 43 farmacie assegnate a 26 enti di carità).

Nelle nelle farmacie che espongono la locandina del Banco Farmaceutico, – informa una nota – si potrà acquistare e donare un farmaco da banco a chi oggi vive ai limiti della sussistenza (oltre 7 milioni di persone, Istat 08).

A livello nazionale l’iniziativa si terrà in 78 province, oltre 1.200 comuni e circa 3.000 farmacie che aderiranno all’iniziativa in tutta Italia. Nelle farmacie saranno 10.000 (oltre 300 in Puglia di cui 140 nella provincia di Bari) spiegheranno l’iniziativa ai cittadini. Gli stessi farmacisti, rispetto alla domanda degli enti assistiti, consiglieranno il tipo di farmaco da banco (cioè quelli senza prescrizione medica) di cui è maggiormente avvertita la necessità. A beneficiare dell’iniziativa saranno le oltre 400.000 persone che quotidianamente vengono assistite dai 1.200 enti caritatevoli convenzionati con il Banco Farmaceutico in tutta Italia.


In otto anni sono stati raccolti oltre 1.400.000 di medicinali per un valore di circa 8.7 milioni di euro. In Puglia in 5 anni sono stati raccolti 47945 farmaci di cui 13896 nella edizione del 2008.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725