Martedì 20 Agosto 2019 | 10:23

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Bari, scontro tra 2 auto sulla statale 16: due feriti e code in direzione nord

Bari, scontro tra 2 auto sulla statale 16: due feriti e code in direzione nord

 
Il caso
Bari, si «sveglia» la bimba malata di Seu la nuova terapia dà i primi risultati

Bari, si «sveglia» la bimba malata di Seu la nuova terapia dà i primi risultati

 
Aperta l'inchiesta
Monopoli, visitato in ospedale per «mal d'orecchi»: 17enne muore mentre fa la doccia

Monopoli, visitato in ospedale per «mal d'orecchi»: 17enne muore sotto la doccia

 
Malendugno
Torre dell'Orso, si tuffa dalla falesia e finisce sugli scogli: grave 16enne

Torre dell'Orso, si tuffa e batte la testa sugli scogli: grave 16enne

 
Immunità penale
Taranto, decreto salva Ilva: tarda pubblicazione in Gazzetta ufficiale

Taranto, decreto «salva Ilva»: slitta pubblicazione in Gazzetta ufficiale

 
Il match
Raffo Cup a Taranto, blackout allo stadio e la curva si accende con i cell

Raffo Cup a Taranto, blackout allo stadio: curva illuminata con i cell

 
Serie A
Il Lecce si prepara al match con l'Inter: operato Maccariello

Il Lecce si prepara al match con l'Inter: operato Maccariello

 
Il caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza ammorba la città, cittadini si chiudono in casa. Sindaco: sono criminali

 
Serie c
Bari calcio, si riprende domani: obiettivo Serie B

Bari calcio, si riprende domani: obiettivo Serie B

 
La storia a lieto fine
Potenza, il treno parte e lui resta a bordo: papà "abbandona" figlia a terra

Potenza, il treno parte e lui resta a bordo: papà «lascia» figlia a terra

 
viabilità
L'allarme dell'ass. Giannini: «Bari rischia di perdere i fondi per la 16»

L'allarme dell'ass. Giannini: «Bari rischia di perdere i fondi per la 16»

 

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaPolitica
Foggia, centrodestra a rischio: Landella si fa i conti

Foggia, centrodestra a rischio: Landella si fa i conti

 
BrindisiMaltrattamenti
Francavilla F.na, massacrava di botte i genitori per avere soldi per sigarette

Francavilla F.na, massacrava di botte i genitori per avere soldi per sigarette

 
BatL'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 
BariL'operazione dei cc
Altamura, muffa in fabbrica di mangimi: sequestrati 3mila quintali di granturco

Altamura, muffa in fabbrica di mangimi: sequestrati 3mila quintali di granturco

 
MateraLotta allo spaccio
Policoro, nasconde cocaina in auto: arrestato 37enne

Policoro, nasconde cocaina in auto: arrestato 37enne

 
TarantoLa protesta
Poste Taranto, Cgil: un mese di sciopero servizi aggiuntivi

Poste Taranto, Cgil: un mese di sciopero servizi aggiuntivi

 
LecceMalendugno
Torre dell'Orso, si tuffa dalla falesia e finisce sugli scogli: grave 16enne

Torre dell'Orso, si tuffa e batte la testa sugli scogli: grave 16enne

 
PotenzaIl caso
Riforma poli museali, la Basilicata è contraria a «sposare» la Puglia

Riforma poli museali, la Basilicata è contraria a «sposare» la Puglia

 

i più letti

Omicidio durante lite in famiglia

Uccide il padre a coltellate
arrestato 27enne a Brindisi
«Ho difeso mio fratello»

polizia

Il luogo dell'omicidio

BRINDISI - Una banale lite in famiglia nata per la luce del cellulare accesa di notte. La protesta è poi degenerata fino ad arrivare ad una coltellata, una sola all’addome, che ha ucciso Franco Tafuro, di 50 anni. A sferrarla è stato uno dei suoi tre figli, Antonio, di 27 anni, che ha poi tentato di soccorrerlo. Ha chiamato il 118, ma le cure dei medici sono state inutili. Il giovane è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto con l’accusa di omicidio volontario, aggravato dai futili motivi e dal legame di parentela. Sarà interrogato lunedì, lo stesso giorno in cui, su disposizione del pm di turno, Luca Miceli, sarà eseguita l’autopsia sul corpo del padre.

Agli investigatori che lo hanno a lungo ascoltato in presenza del suo avvocato, il giovane ha detto di avere agito per difendere suo fratello più piccolo contro cui il padre stava inveendo per futili motivi. I fatti sono accaduti a Brindisi, in via Favia, al rione Cappuccini, in una casa sprovvista di energia elettrica dove la vittima viveva con la moglie e i tre figli. L’allarme è giunto alla polizia attorno alla mezzanotte. Quando gli agenti della sezione volanti sono arrivati, dalla strada si sentivano ancora le grida e la vittima era ancora per terra. La dinamica è stata poi ricostruita al termine di un lungo interrogatorio in questura, sostenuto dal parricida reo confesso dinanzi agli agenti della Squadra mobile. Antonio Tafuro ha confessato, spiegando però di non aver avuto l'intenzione di uccidere suo padre, ma di essere intervenuto per difendere il fratello più piccolo con cui l’uomo stava litigando per una ragione banale.

La dinamica dovrà essere ricostruita con precisione, ma gli investigatori ritengono comunque credibile la versione resa dall’indagato che è stato sottoposto a fermo (il pm ha ritenuto sussistente il pericolo di fuga) ed è ora rinchiuso nel carcere di Brindisi. Il pm ha ritenuto necessario il conferimento dell’incarico per l’autopsia, esame attraverso il quale saranno accertate le cause della morte del 50enne, che è morto dopo l'arrivo nell’ospedale Perrino. A quanto appurato dai poliziotti il figlio avrebbe usato un coltello da cucina che è stato trovato, ancora insanguinato, e sottoposto a sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie