Mercoledì 21 Novembre 2018 | 16:56

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Aquarius, sequestro preventivo al porto di Brindisi. Patroni Griffi: «Equivoco»

Aquarius, sequestro preventivo al porto di Brindisi. Patroni Griffi: «Equivoco»

 
Usura a San Girolamo
Denaro in prestito a donna con un tasso del 650%, arrestata coppia barese

Denaro in prestito a donna con un tasso del 650%, arrestata coppia barese

 
Vicino al San Nicola
Bari, sesso con minori: chieste condanne per un insegnante e un pasticcere

Bari, sesso con minori: chieste condanne per un insegnante e un pasticcere

 
Le dichiarazioni
Giornalisti, FNSI: «Di Maio e M5S scimmiottano Trump, sono contro eliminazione precari»

Giornalisti, FNSI: «Di Maio e M5S scimmiottano Trump, sono contro eliminazione precari»

 
40 associazioni
Decreto sicurezza, a Bari raccolte 500 firme contro Salvini

Decreto sicurezza, a Bari raccolte 500 firme contro Salvini

 
La conferenza stampa
Unicef a Taranto, epidemiologo: «I bambini mangiano e respirano diossina»

Unicef a Taranto, epidemiologo: «I bambini mangiano e respirano diossina»

 
L'intervista
Sindaco Salerno: «Non giudico scelta di Polignano, da noi luminarie gratis» FOTO

Sindaco Salerno: «Non giudico scelta di Polignano, da noi luminarie gratis» FOTO

 
Il caso
Scommesse a Bari: 10 milioni di euro dei Martiradonna nascosti alle Antille

Scommesse a Bari: 10 milioni di euro dei Martiradonna nascosti alle Antille

 
Il caso
Canapa "light", a Taranto scattano i sequestri

Canapa "light", a Taranto scattano i sequestri

 
Le decisioni
Tap, la perizia: «Opera non assoggettata alla direttiva Seveso su siti a rischio»

Gasdotto, la perizia: «Non vale Direttiva Seveso». No Tap preoccupati

 
A Foggia
L'ex moglie ha un compagno, lui minaccia lei e la figlia con l'acido

L'ex moglie ha un compagno, lui minaccia lei e la figlia con l'acido

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Controlli e posti di blocco

Bari, telelaser
per scoraggiare
uso cellulari in auto

Bari, telelaser  per scoraggiare  uso cellulari in auto

BARI - Controlli e posti di blocco dalla prossima settimana a Bari per sanzionare gli automobilisti che non rispettano i limiti di velocità e che utilizzano il cellulare durante la guida. Gli agenti della Polizia locale useranno anche i due dispositivi in dotazione muniti di puntatore laser, in grado di rilevare fino a un chilometro e 200 metri di distanza ciò che accade all’interno dell’abitacolo, registrando non solo l’orario del controllo e la velocità delle autovetture in transito ma anche le azioni compiute dal conducente e, in particolare, se stia usando o meno il telefonino e abbia le cinture di sicurezza.

I controlli sono stati disposti proprio per scoraggiare questa cattiva abitudine, molto diffusa, che rappresenta la principale causa della distrazione alla guida e dei conseguenti incidenti stradali. Secondo i dati in possesso per il 2017, gran parte degli incidenti stradali avvenuti in città - si stima tra il 45 e il 60% - è da ricondurre all’utilizzo sconsiderato del cellulare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400