Lunedì 22 Ottobre 2018 | 16:53

NEWS DALLA SEZIONE

A Taranto
Tornelli rotti all'Ilva: venerdì scatta lo sciopero per i lavoratori dell'appalto

Tornelli rotti all'Ilva: venerdì scatta lo sciopero per...

 
La città delle ceramiche
Grottaglie nuova Città Europea dello Sport 2020, Emiliano: «Ok gioco di squadra»

Grottaglie nuova Città Europea dello Sport 2020, Emilia...

 
Dopo l'infarto
Vendola torna a casa: «Grazie ad amici e avversari»

Vendola torna a casa: «Grazie ad amici e avversari»

 
clima d’odio
Ronde anti-migranti in azione dopo doppio pestaggio a Brindisi

Ronde anti-migranti in azione dopo doppio pestaggio a B...

 
Non ebbe l'asilo politico
Gambiano suicida nel Tarantino: raccolti 4200 euro per rimpatrio salma

Gambiano suicida nel Tarantino: raccolti 4200 euro per ...

 
a Presicce
Nascondeva 2kg di droga nel fienile tra gli animali, arrestato 39enne nel Leccese

Nascondeva 2kg di droga nel fienile tra gli animali, ar...

 
emergenza roghi
Terra dei fuochi, in prima linea i comitati e le associazioni

Terra dei fuochi anche a Bari: in prima linea i comitat...

 
Il caso
Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della Caritas: arrestato

Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della ...

 
Ad Altamura (Ba)
Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

 
Ad acquaviva delle fonti (Ba)
Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari un 34enne

Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

centinaia da tutte le scuole

Studenti in piazza a Bari
«No alternanza scuola-lavoro»

Studenti in piazza a Bari «No alternanza scuola-lavoro»

Foto Turi

BARI - Sono circa mille gli studenti che anche a Bari, come sta avvenendo in tutte le città italiane, sono scesi in piazza, aderendo alla mobilitazione che coinvolge associazioni e collettivi studenteschi per dire 'nò alle derive dell’alternanza scuola-lavoro, ma anche per protestare contro le scarse risorse riservate alla scuola pubblica e le condizioni dell’edilizia scolastica. «vogliamo - dicono gli studenti - un’alternanza di qualità e non vogliamo essere sfruttati».

In Puglia - afferma l’Uds - i dati regionali, raccolti tramite questionari territoriali e sportelli SOS alternanza, a tal proposito sono allarmanti: più del 56% degli studenti dichiara di non essere soddisfatto del proprio percorso o perché organizzato male o perché totalmente estraneo al proprio percorso di studi. Il 97% di loro vorrebbe essere coinvolto nella decisione del percorso, il 78% dichiara che l'alternanza sottrae tempo alle ore curriculari, il 31% non è stato rimborsato delle spese sostenute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400