Lunedì 22 Luglio 2019 | 05:21

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio
Bari-AC Piné 11-0: prima vittoria in amichevole per i galletti

Bari-AC Piné 11-0: prima vittoria in amichevole per i galletti

 
Una barca di successo
Vela, Euz II sul tetto d’Italia è un «graffio» barese

Vela, Euz II sul tetto d’Italia è un «graffio» barese

 
Igiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
il salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
L'intervista
Ambasciatore Bernardini: «In Brasile si sente il profumo di Puglia»

Ambasciatore Bernardini: «In Brasile si sente il profumo di Puglia»

 
Le dichiarazioni
Lecce, Meccariello: «Esordio in A a 28 anni, è l'età giusta»

Lecce, Meccariello: «Esordio in A a 28 anni, è l'età giusta»

 
Migranti
Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

 
Nel Salento
Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

 
Dopo i casi di Monopoli e Molfetta
Ospedali Puglia, pronto il licenziamento per 80 furbetti del cartellino

Ospedali Puglia, pronto il licenziamento per 80 furbetti del cartellino

 
La scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
Calcio
Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIgiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

Il 22 giugno nel Reggiano

Rapinarono ufficio postale
quattro arresti a Cerignola

Rapinarono ufficio postale quattro arresti a Cerignola

REGGIO EMILIA - 'Pendolarì, a loro modo, tra la Puglia e l’Emilia, per mettere a segno un colpo, lo scorso 22 giugno, ai danni dell’ufficio Postale della frazione Calerno di Sant'Ilario d’Enza, nel Reggiano. Protagonisti della vicenda - si legge in una nota - quattro uomini tutti residenti a Cerignola, nel Foggiano, arrestati dai Carabinieri con l’accusa di concorso in rapina aggravata.
I quattro - un 46enne e un 21enne, padre e figlio oltre a un 27enne a un 30enne - sono stati bloccati all’alba dai militari reggiani insieme ai colleghi del comando provinciale di Foggia che hanno eseguito i provvedimenti cautelari, di natura restrittiva, emessi dal Gip del Tribunale di Reggio Emilia su richiesta della Procura della Repubblica.

Sugli indagati sono ora rivolte le attenzioni degli uomini dell’Arma per accertare una eventuale loro responsabilità in analoghi colpi commessi in Emilia-Romagna ed altre regioni. L'arresto è legato ai fatti avvenuti lo scorso 22 giugno quando due componenti della banda, col viso coperto, hanno terrorizzato gli avventori dell’ufficio postale del Reggiano con urla e minacce, prima di strattonare la direttrice per farle aprire la cassaforte e poi rinchiuderla in un locale attiguo alla camera blindata, impossessandosi di 1.500 euro.

I due, si erano dileguati a bordo di un’auto condotta da un complice che li attendeva nei pressi e con a bordo il 'palò. Le indagini condotte dai Carabinieri hanno permesso di appurare come l’auto usata per la rapina fosse in uso abituale a uno dei quattro e, poi, di risalire alle presenze in strutture alberghiere avvenute nei mesi precedenti per i sopralluoghi prima della rapina. Le ricognizioni fotografiche eseguite con i testimoni rintracciati dai Carabinieri hanno avvalorato ulteriormente i riscontri a carico dei quattro rapinatori che, dopo la rapina, si erano dati alla fuga dividendosi tra Autostrada e vie secondarie, per poi ricongiungersi a Cerignola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie