Domenica 14 Agosto 2022 | 10:52

In Puglia e Basilicata

Biennale Giovani artisti del Mediterraneo, (selezione dal 9 al 14)

02 Febbraio 2009

BARI - Si svolgerà domani alle 10, presso la sede dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, la conferenza stampa di presentazione del calendario delle selezioni regionali curate dall’Arci per la Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo – Skopje 2009, che si terranno in tutta la Puglia dal 9 al 14 febbraio. 

Alla conferenza stampa interverranno Alessandro Cobianchi (presidente Regionale Arci Puglia), Bernardo Notarangelo (Assessorato al Mediterraneo Regione Puglia), Fabio Losito (assessore alla Cultura Provincia di Bari), Pasquale Martino (assessore alle Politiche Giovanili Comune di Bari), Luca Basso (responsabile Biennale Arci Puglia). La XIV edizione della Biennale sarà ospitata dal 3 al 12 settembre dalla città di Skopje e sarà realizzata dal Comitato Organizzatore della Biennale Skopje 2009. 

Tanti i giovani artisti pugliesi che hanno inviato i loro materiali all’Arci, associazione che attraverso l’impegno dei Comitati Territoriali di Bari e di Lecce organizza le selezioni regionali relativamente a cinque discipline: musica, arti visive, immagini in movimento, arti applicate e letteratura. Molte le novità di quest’anno: il ritorno in Puglia di alcuni giovani artisti, già ospiti della Biennale di Bari, provenienti da paesi stranieri, e la presenza di molti prestigiosi operatori culturali non pugliesi nelle commissioni selezionatrici. 

Nel corso della conferenza stampa verranno rese note le giurie con le autorevoli collaborazioni attivate. Saranno inoltre ufficializzati i nomi dei gruppi che parteciperanno alle selezioni live per la sezione musica e verrà divulgato il numero dei giovani artisti che hanno affidato il loro lavoro all’Arci. Il tema di quest’edizione è «Le Sette Porte»; esso invita gli artisti a ispirarsi all’antica leggenda della città di Skopje, secondo la quale le sette porte cittadine sorgono nei punti in cui si trovavano gli occhi, il naso, la bocca e le orecchie di un gigante. 

Durante i dieci giorni della manifestazione Skopje riceverà più di 700 artisti e le loro creazioni saranno esposte negli spazi pubblici della città, che diventerà luogo di incontro per il dialogo interculturale. Parteciperanno alla Biennale di Skopje giovani artisti provenienti da 46 paesi dell’Europa e del Mediterraneo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725