Martedì 18 Settembre 2018 | 18:28

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

«rimuovetelo dalla funzione pubblica in regione»

Post contro Francesca Barra
l'ira del compagno Santamaria
contro funzionario Basilicata

Post contro Francesca Barra l'ira del compagno Santamaria contro funzionario Basilicata

POTENZA - L’attore Claudio Santamaria, in un messaggio video, ha chiesto che siano 'interdette da qualsiasi social network, perché hanno perso questo dirittò, le persone che hanno lanciato 'offese e minacce di mortè alla compagna - la giornalista e scrittrice Francesca Barra - fra le quali ha citato Domenico 'Mimmò Leccese, funzionario della Regione Basilicata, che ha respinto le accuse.

Leccese ha scritto un post su Facebook lo scorso 17 luglio, "in tono goliardico e senza alcun tipo di offesa o minaccia», ha spiegato. Replicando a Santamaria che ha chiesto oggi per lui la rimozione 'da qualsiasi funzione pubblica, soprattutto se questi messaggi sono stati scritti in orario di lavoro e col computer dell’ufficiò, Leccese ha detto che il suo messaggio è stato scritto nel pomeriggio di quel giorno di luglio, quando non era più in ufficio.

La tesi di Leccese è sostenuta anche dall’esito dell’indagine interna avviata dalla Regione Basilicata. Quel giorno, il funzionario - che lavora nel dipartimento infrastrutture - è stato in servizio fino alle ore 14. Il post è stato scritto poco dopo le ore 16: 'Francesca Barra - è il testo - sorpresa in atteggiamenti amorosi, tra i Sassi di Matera, con noto attore: è amore estivo?'.

Successivamente, Leccese ha scritto alcuni commenti al suo stesso post in cui ipotizzava una relazione fra Barra e Santamaria e la somiglianza dell’ultimo figlio della giornalista all’attore. Replicando alla dura reazione di Francesca Barra al post e ai commenti successivi, Leccese propose anche il test del Dna per accertare con esattezza la paternità del neonato. Secondo quanto si è appreso, il risultato dell’indagine a carico del funzionario non è ancora ufficiale, ma avrebbe chiarito che il messaggio non fu scritto col computer in uso a Leccese. Il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, ha però chiesto all’ufficio del personale di esaminare il comportamento di Leccese per valutare se non vi siano gli estremi per un richiamo.
'Desidero precisare - ha detto Leccese all’ANSA - che mi sono messo in contatto con Santamaria, ma lui non ha voluto parlare.

Stanno cercando - ha aggiunto - di montare un caso contro di me come dipendente pubblico, ma questo non c'entra nulla, dal momento che ciò che ho scritto, e ripeto che si trattava di un post goliardico con un cuoricino, l’ho scritto fuori dall’orario di lavoro. Sarò libero di scrivere quello che voglio quando non sono in ufficio? Mi dissocio nettamente da qualsiasi minaccia di morte fatta a Barra, ai suoi figli e a Santamaria. Non voglio - ha concluso Leccese - essere coinvolto in una storia perché qualcuno è in cerca di visibilità'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Furto nelle tenute di Al Bano, rubati vino, robot per la piscina e un'affettatrice

Furto nelle tenute di Al Bano, rubati vino, robot per la piscina e un'affettatrice

 
Spiagge in Puglia più accessibili per disabili, Capone: «Conquista di civiltà»

Spiagge pugliesi più accessibili per disabili, Capone: «Conquista di civiltà»

 
Cyberbullismo, sportelli di ascolto nelle scuole: ecco le contromisure

Cyberbullismo, sportelli di ascolto nelle scuole: ecco le contromisure della Puglia

 
Ricerca, 4 milioni per i cervelli che tornano al sud

Ricerca, 4 milioni per i cervelli che tornano al sud

 
Emiliano

Fal, Emiliano "ha rifiutato" incontro con Toninelli: è scontro tra i due

 
Cura sperimentale in Usa per bimba malata grazie ai fondi raccolti in Salento

Cura sperimentale in Usa per bimba malata grazie ai fondi raccolti in Salento

 
Di Bari rialza il Lecce«Sconfitta immeritata»

Di Bari rialza il Lecce
«Sconfitta immeritata»

 
Il Bari e quel tridente fantasiaaspettando la ciliegina Brienza

Il Bari e quel tridente fantasia
aspettando la ciliegina Brienza

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS