Martedì 16 Luglio 2019 | 11:59

NEWS DALLA SEZIONE

Nel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
Grazie alle telecamere
Violentò e rapinò massaggiatrice cinese: 62enne fermato a Ostuni dopo un anno e mezzo

Violentò e rapinò massaggiatrice cinese: 62enne fermato a Ostuni dopo un anno e mezzo

 
Gioca a Malta
Da Molfetta ai preliminari di Champions con il Valletta FC: la storia di Kevin

Da Molfetta ai preliminari di Champions con il Valletta FC: la storia di Kevin

 
Nel Salento
Lido Conchiglie: auto sfonda guardarail e si ribalta fuoristrada, muore una 33enne

Lido Conchiglie: auto sfonda guardarail e si ribalta fuori strada, muore una 33enne

 
I dati
Matera, boom di turisti già nel 2018

Matera, boom di turisti già nel 2018

 
In via Brancaccio
Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

 
Sulla Statale 16
Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

 
La lettera d'accompagnamento
Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

 
L'evento a Otranto
Giornalisti del Mediterraneo, assegnati i premi Caravella: tra loro la iena Pelazza

Giornalisti del Mediterraneo, assegnati i premi Caravella: tra loro la iena Pelazza

 
Calciomercato
Bari calcio, in squadra arrivano in prestito Costa e Folorunsho

Bari calcio, in squadra arrivano in prestito Costa e Folorunsho

 
Il caso
Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
LecceIl vertice
Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

 
BatIl caso
Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 
MateraUna coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
TarantoLa lettera d'accompagnamento
Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

 
BariNella zona industriale
Bari, rapinano Banca Popolare di Bari: pistole in faccia ai dipendenti

Bari, rapinano Banca Popolare in via Zippitelli: pistole in faccia ai dipendenti

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 

i più letti

Di Marconia

E' un lucano lo studente
più buono d'Italia:
assiste amico distrofico

Il 17enne Nicola Zaffarese frequenta il liceo scientifico di Bernalda e vive a Matera

E' un lucano lo studentepiù buono d'Italia:assiste amico distrofico

BERNALDA (MATERA) - L'alunno più buono d'Italia è un lucano. Ha 17 anni e si chiama Nicola Zaffarese. Vive a Marconia (Matera) e frequenta il Liceo scientifico «Matteo Parisi» di Bernalda (Matera) con ottimo profitto e, soprattutto, prendendosi cura del suo compagno di classe, Roberto, affetto da distrofia muscolare. Proprio per questa sua attenzione nei confronti dello sfortunato amico è stato segnalato al premio nazionale «Ignazio Salvo» giunto alla trentacinquesima edizione. La segnalazione alla giuria è arrivata dall’insegnante di sostegno di Roberto, la prof. Arianna Carbone, che d’intesa con il dirigente scolastico Giosué Ferruzzi, ha citato l’esempio di Nicola, «meritevole di un riconoscimento a livello nazionale».

Il ragazzo, che riceverà il premio giovedì prossimo nella sua stessa scuola, si dice orgoglioso: «Mi fa piacere, non lo nascondo. Aiuto Roberto ogni giorno e per me non è certo un sacrificio. È un amico a cui voglio bene».

Il dirigente Ferruzzi elogia il ragazzo: «Credo molto nei giovani, ho fiducia in loro. L’impegno di Nicola testimonia che c’è del buono nelle nuove generazioni. Lui, in particolare, merita questo riconoscimento e sono orgoglioso di averlo nella mia scuola. È un esempio per tutti nell’ottica di una convivenza civile e del rispetto delle regole. Rispetto – aggiunge Ferruzzi – significa vivere con gli altri in armonia e serenità. Nicola è molto più maturo dei suoi 17 anni».

Nicola è cresciuto in fretta, dovendo badare i suoi tre fratelli più piccoli, con il padre che per lavoro s’imbarca sulle navi e si assenta per diversi giorni, e la madre che ha lasciato da tempo la sua famiglia. «In più – aggiunge il dirigente scolastico – vive anche il problema del trasferimento quotidiano da Marconia a Bernalda. Non è molto distante, è vero, ma è comunque un disagio dover viaggiare ogni mattina».

Il premio nasce in memoria di Ignazio Salvo, un alunno del Collegio Nazareno, storica scuola di Roma dei Padri Scolopi, colpito da distrofia muscolare progressiva e perciò costretto a dipendere in tutto dagli altri. Fu uno studente modello fino a 19 anni, quando la malattia lo strappò agli affetti dei parenti e degli amici. I genitori hanno voluto perpetuare il suo ricordo istituendo il premio nazionale. [ma.bra.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie