Sabato 20 Aprile 2019 | 04:40

NEWS DALLA SEZIONE

Il 4 maggio
Conte torna in Puglia per 100 anni Bcc di San Giovanni Rotondo

Conte torna in Puglia per 100 anni Bcc di San Giovanni Rotondo

 
Sanità
Arriva in Puglia tecnologia flash per controllo glicemia: sarà gratis

Arriva in Puglia tecnologia flash per controllo glicemia: sarà gratis

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
La decisione
Regione Puglia vara edizione 3.0 del Reddito di dignità

Regione Puglia vara edizione 3.0 del Reddito di dignità

 
Il torneo
Calcio, anche il Matera partecipa alla coppa "Scirea"

Calcio, anche il Matera partecipa alla coppa "Scirea"

 
La scomparsa
Bari piange il professor Domenico D'Oria: il cordoglio di Decaro e Emiliano

Bari piange il professor Domenico D'Oria: il cordoglio di Decaro e Emiliano

 
L'inchiesta
Salento, dove la Scu indossa il doppiopetto: punta su manager e donne

Salento, dove la Scu indossa il doppiopetto: punta su manager e donne

 
L'operazione
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
L'indiscrezione
Efe Murat, il mercantile arenato lascia il porto di Bari

Efe Murat, il mercantile arenato lascia il porto di Bari

 
Nel Tarantino
Ginosa Marina, chiosco e parcheggio senza autorizzazioni: sequestrato stabilimento balneare

Ginosa Marina, chiosco e parcheggio senza autorizzazioni: sequestrato stabilimento balneare

 
Il caso di Ostuni
«Rolex falsi, il gioielliere tentò di cancellare le prove»

«Rolex falsi, il gioielliere tentò di cancellare le prove»

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

 
LecceLa decisione
Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

 
BrindisiIl batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
TarantoA grottaglie (Ta)
Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

Due arresti ad Andria

Rapiscono un anziano
per costringere il nipote
a saldare il debito

polizia

ANDRIA - Dovranno rispondere di sequestro di persona, rapina ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni, due andriesi, con precedenti penali, arrestati da agenti del commissariato di polizia dopo avere rapito un uomo che doveva loro poche centinaia di euro, per costringere il nipote a saldare quel debito. In manette sono finiti Salvatore Lorusso, di 47 anni, e Savino Leone di 58.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, ieri mattina due uomini, zio e nipote, mentre stavano facendo benzina, sono stati affiancati da un’auto, una Fiat Tempra Sw, in cui avevano riconosciuto i due andriesi. Uno di loro, Savino Leone, ha costretto l’anziano zio a salire a bordo dell’auto e lo hanno portato via. E’ stato allora che il nipote dell’uomo rapito ha chiamato la polizia.

Subito dopo, i due uomini, che avevano portato via lo zio, sono tornati, con l’anziano terrorizzato in auto. Volevano prendere anche il nipote, ma al suo diniego gli hanno portato via il borsello e le chiavi dell’auto e sono fuggiti. La polizia però li ha rintracciati mentre con loro in auto c'era ancora l’anziano. Lorusso e Leone sono stati perquisiti. Avevano con sè le chiavi dell’autovettura e il borsello rubati poco prima, nella stazione di servizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400