Sabato 17 Novembre 2018 | 16:35

NEWS DALLA SEZIONE

Decisione della Cassazione
Bari, appalti truccati all'Arca: arresto bis per l'ex direttore

Bari, appalti truccati all'Arca:
arresto bis per l'ex direttore

 
A Taranto
Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

 
Operazione dei cc
Dall'Albania con 250kg di marijuana nel gommone, 6 arresti a Brindisi

Nei tubolari del gommone 250kg di droga dall'Albania, 6 arresti a Brindisi VD

 
L'elezione
Cgil Puglia, Gesmundo riconfermato segretario regionale

Cgil Puglia, Gesmundo riconfermato segretario regionale

 
La scoperta
Spagna, la Xylella colpisce un albicocco

Spagna, la Xylella colpisce un albicocco

 
Il figlio del boss
Mafia e scommesse on line, preso sotto casa Tommy Parisi

Mafia e scommesse on line, presi Tommy Parisi a Bari e Martiradonna jr a Pavia

 
Guardia Costiera in azione
Cibo scaduto e congelato male: sequestri in locali a Bisceglie e Trani

Cibo scaduto e congelato male: sequestri in locali a Bisceglie e Trani

 
L'appuntamento
Bari-Palmese: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta del prepartita

Bari-Palmese: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
La maxi-evasione
Tra Foggia e il Salento ecco la «ragnatela» dei signori delle scommesse

Tra Foggia e il Salento ecco la «ragnatela» dei signori delle scommesse

 
Le indagini
Freddato davanti ai videogiochi a Foggia, almeno 3 sicari

Circondato e freddato davanti ai videogiochi a Foggia, almeno 4 sicari

 
L'accusa
Processo escort, Berlusconi pagò le bugie del barese Tarantini

Processo escort, Berlusconi a giudizio: pagò le bugie del barese Tarantini

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

identificato grazie a testimoni

Insulti e rissa tra minorenni a Trani
ferito 17enne, denunciato coetaneo

carabinieri

TRANI - Prima gli insulti, poi la rissa fra due gruppi di minorenni culminata con il ferimento di uno dei ragazzi, un 17enne di Bisceglie, colpito con una bottiglia al capo e, con la stessa, ferito gravemente al collo.

Il presunto responsabile del ferimento, un suo coetaneo, è stato identificato grazie alle testimonianze dei presenti ed è stato denunciato in stato di libertà. Teatro della zuffa, avvenuta nella tarda serata di ieri, il porto di Trani. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia.

All’origine della rissa un diverbio legato alla provenienza dei ragazzi. Il ferito è ricoverato in chirurgia all’ospedale 'Bonomo' di Andria, i sanitari si sono riservati la prognosi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400