Martedì 23 Ottobre 2018 | 18:28

NEWS DALLA SEZIONE

L'Italia a due velocità
Treni veloci, ok gara a primo lottoper doppio binario Termoli-Lesina

Treni veloci, ok gara a primo lotto
per doppio binario Termoli-Lesina

 
Dopo il maltempo
«Casarano, domani scuole chiuse», ma il post del sindaco è un fake sgrammaticato

«Casarano, domani scuole chiuse», ma il post del sindaco è un fake sgrammaticato

 
Durante un'esercitazione
Taranto, botto e fumo da nave militare straniera: «manutenzione»

Taranto, botto e fumo da nave militare straniera: «manutenzione»

 
L'annuncio
Bari, per il ministero: «Giustizia più rapida con gestione digitale delle pratiche»

Bari, per il ministero: «Giustizia più rapida con gestione digitale delle pratiche»

 
Dopo due anni di indagini
Taranto, contrabbandavano gasolio agricolo: in 7 ai domiciliari

Taranto, contrabbandavano gasolio: 7 arresti, sequestrati 55 mln beni

 
A Barletta
Rapinato in stazione, arrestata donna rumena: si cercano 2 complici

Rapinato in stazione, arrestata donna rumena: si cercano 2 complici

 
A canosa di Puglia (Bt)
Fermato al posto di blocco con 30kg di droga in auto: arrestato un barese

Fermato al posto di blocco con 30kg di droga in auto: arrestato un barese

 
Il rapporto
Puglia, resta un «buco» da 372 milioni nell’efficienza degli ospedali

Puglia, resta un «buco» da 372 milioni nell’efficienza degli ospedali

 
A Taranto
Spacciavano calando la droga dal balcone: arrestati padre e figlio

Spacciavano calando la droga dal balcone: arrestati padre e figlio

 
Maltempo in Puglia
Salento sotto un metro e mezzo d'acqua: dal ponte piove una cascata

Salento sotto un metro e mezzo d'acqua: dal ponte piove una cascata VIDEO

 
Serie D
Bari, la corazzata si è fermatae la «frenatina» fa discutere

Bari, la corazzata si è fermata
e la «frenatina» fa discutere

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

intolleranza

«Via dal mio terreno»
e incendia casolare
con dentro migranti

sigilli carabinieri

foto d'archivio

VENOSA (POTENZA) - Infuriato perché tre migranti provenienti dal Burkina Faso avevano attraversato un suo terreno senza il suo consenso, un uomo di 81 anni ha dato fuoco ad una stanza del casolare occupato legalmente dai tre extracomunitari ed è stato arrestato dai Carabinieri, nelle campagne di Venosa (Potenza), con le accuse di incendio doloso, lesioni personali e danneggiamento.
L’uomo è agli arresti domiciliari: secondo i primi accertamenti ha provocato danni per circa 500 euro, dando fuoco al divano e ad alcuni piccoli mobili situati in una delle stanze del casolare, occupato in comodato d’uso dai tre migranti di età compresa tra 32 e 38 anni, in Italia legalmente da alcuni mesi e impegnati nella raccolta di prodotti agricoli nella zona di Venosa.

La vicenda è cominciata nel pomeriggio di ieri: i tre avrebbero attraversato, per tornare a casa dopo il lavoro, un podere dell’anziano. Ne è nata una discussione che, però, ad un certo punto sembrava essere finita. Nella serata di ieri, invece, l’uomo è andato nella casa occupata dagli extracomunitari portando una tanica di gasolio che ha versato in parte in una stanza, mentre i tre migranti dormivano in un’altra e vi ha dato fuoco. Subito dopo si è allontanato ma è stato bloccato dai Carabinieri e trovato ancora in possesso sia della tanica sia di un accendino. I tre migranti, svegliati dal fumo, hanno cercato di spegnere le fiamme e si sono procurati lievi bruciature. L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri e posto ai domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400