Sabato 14 Dicembre 2019 | 05:40

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, una è grave. Strade bloccate e alberi caduti VD/FT

 
Economia
Banca Popolare di Bari commissariata da Bankitalia per perdite

Banca Popolare di Bari commissariata da Bankitalia per perdite patrimoniali: «Attività prosegue»

 
Trasporti
Treni, completati i lavori di raddoppio ferroviario sulla tratta Bari-Taranto

Treni, completati i lavori di raddoppio sulla tratta Bari-Taranto

 
La sentenza
Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

 
La cerimonia
Olio extravergine d'oliva, la Puglia «pigliatutto» per il premio Montiferru

Olio extravergine d'oliva, la Puglia «pigliatutto» per il premio Montiferru

 
Mafia
Guerra tra clan, pianificavano agguati a Bari: chieste 11 condanne

Guerra tra clan, pianificavano agguati a Bari: chieste 11 condanne

 
verso il match
Lecce, mister Liverani: «A Brescia con forza e personalità»

Lecce, mister Liverani: «A Brescia con forza e personalità»

 
la scoperta
Potenza, telecamere nascoste per superare quiz patente D, due denunce

Potenza, telecamere nascoste per superare quiz patente D, due denunce

 
agricoltura e food
Grano, la Puglia stregata dal «Senatore Cappelli»

Grano, la Puglia stregata dal «Senatore Cappelli»

 
Una 49enne
Bisceglie, «Ossessionato dalla mia ex moglie»: arrestata donna stalker

Bisceglie, «Ossessionato dalla mia ex moglie»: arrestata donna stalker

 

Il Biancorosso

calciomercato
Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, una è grave. Strade bloccate e alberi caduti VD/FT

 
NewsweekLa curiosità
Emiliano ha un sosia "storico": la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

Emiliano ha un sosia «storico»: la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

 
BatLa sentenza
Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

 
Brindisidomenica 15
Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

 
Lecceper salvare il pianeta
In Salento il giramondo inglese, che viaggia in bici col suo cane per l'ambiente

In Salento il giramondo inglese, che viaggia in bici col suo cane per l'ambiente

 
Materanel Materano
Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

 

i più letti

lotte tra giudici

Motta chiede condanna
di Pm: intercettò collega

Scelsi, questa l’ipotesi della magistratura salentina, avrebbe avviato intercettazioni «per ripicca» nei confronti della collega Digeronimo

procuratore di Lecce, Cataldo Motta

Procuratore Motta

BARI - Il procuratore di Lecce Cataldo Motta ha chiesto la condanna a 1 anno e 4 mesi di reclusione per l’ex pm di Bari (oggi in servizio presso la Procura Generale del capoluogo pugliese) Giuseppe Scelsi per il reato di abuso d’ufficio. Il processo si sta celebrando con il rito abbreviato. Stando alla tesi accusatoria l’ex collega Desirèe Digeronimo (oggi in servizio presso la Procura Generale di Roma) sarebbe stata illecitamente intercettata da Scesi nel corso di alcune conversazioni con l’amica Paola D’Aprile. Entrambe si sono costituite parti civili nel processo.

Scelsi, questa l’ipotesi della magistratura salentina, avrebbe sottoposto D’Aprile ad intercettazione «per ripicca» nei confronti della collega Digeronimo - che sapeva sua amica - avendo appreso che la stessa aveva intercettato suo fratello in un’indagine sulla sanità pugliese. Dopo la requisitoria della Procura, la parole è passata alle parti civili.

Digeronimo, difesa dall’avvocato Alberto Melica sostituito oggi in aula dall’avvocato Denise Berio, ha quantificato la richiesta di risarcimento danni in 250mila euro con una provvisionale immediatamente esecutiva di 50mila. D’Aprile, difesa da Francesca Conte, ha chiesto 1 milione di euro con provvisionale di 100mila. Nella prossima udienza del 29 gennaio dovranno discutere i legali del responsabile civile, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, e la difesa di Scelsi. La sentenza è attesa per il 19 febbraio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie