Giovedì 25 Febbraio 2021 | 11:56

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
nel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
I fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso in rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi, anche un minore VD

 
Le nomine
SOTTOSEGRETARI

Governo, alla Puglia 5 sottosegretari, 1 alla Basilicata. Bellanova viceministro. Con Sisto (FI) e Macina (M5s): la Giustizia a Bari dopo 25 anni

 
Il virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
Serie C
Bari calcio, Carrera ritrova il capitano Di Cesare

Bari calcio, Carrera ritrova il capitano Di Cesare

 
Ciclismo
Giro d'Italia, l'ottava tappa parte da Foggia il 15 maggio

Giro d'Italia, l'ottava tappa parte da Foggia il 15 maggio

 
La decisione
Caso legionella a Bari, Riesame annulla interdizione vertici del Policlinico

Caso legionella a Bari, Riesame annulla interdizione vertici del Policlinico

 
Lotta al virus
Puglia, vaccini anti covid: Giunta approva accordo prenotazione in farmacia. Asl Ba: «al via contatti per dosi a domicilio»

Puglia, vaccini anti covid: Giunta approva accordo prenotazione in farmacia. Asl Ba: «al via contatti per dosi a domicilio»

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 16.424 nuovi casi e 318 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 16.424 nuovi casi e 318 morti nelle ultime 24 ore

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoguardia di finanza
Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Barinel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
FoggiaI fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso in rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi, anche un minore VD

 
MateraIl virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

lotte tra giudici

Motta chiede condanna
di Pm: intercettò collega

Scelsi, questa l’ipotesi della magistratura salentina, avrebbe avviato intercettazioni «per ripicca» nei confronti della collega Digeronimo

procuratore di Lecce, Cataldo Motta

Procuratore Motta

BARI - Il procuratore di Lecce Cataldo Motta ha chiesto la condanna a 1 anno e 4 mesi di reclusione per l’ex pm di Bari (oggi in servizio presso la Procura Generale del capoluogo pugliese) Giuseppe Scelsi per il reato di abuso d’ufficio. Il processo si sta celebrando con il rito abbreviato. Stando alla tesi accusatoria l’ex collega Desirèe Digeronimo (oggi in servizio presso la Procura Generale di Roma) sarebbe stata illecitamente intercettata da Scesi nel corso di alcune conversazioni con l’amica Paola D’Aprile. Entrambe si sono costituite parti civili nel processo.

Scelsi, questa l’ipotesi della magistratura salentina, avrebbe sottoposto D’Aprile ad intercettazione «per ripicca» nei confronti della collega Digeronimo - che sapeva sua amica - avendo appreso che la stessa aveva intercettato suo fratello in un’indagine sulla sanità pugliese. Dopo la requisitoria della Procura, la parole è passata alle parti civili.

Digeronimo, difesa dall’avvocato Alberto Melica sostituito oggi in aula dall’avvocato Denise Berio, ha quantificato la richiesta di risarcimento danni in 250mila euro con una provvisionale immediatamente esecutiva di 50mila. D’Aprile, difesa da Francesca Conte, ha chiesto 1 milione di euro con provvisionale di 100mila. Nella prossima udienza del 29 gennaio dovranno discutere i legali del responsabile civile, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, e la difesa di Scelsi. La sentenza è attesa per il 19 febbraio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie