Domenica 09 Agosto 2020 | 19:41

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

 
L'aggiornamneto nazionale
Coronavirus in Italia, cresce curva contagi (+463), in calo i decessi (

Coronavirus in Italia, cresce curva contagi (+463), calo dei decessi (+2)

 
Occupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
il bollettino
Coronavirus Puglia

Coronavirus, in Puglia 9 nuovi casi su 1368 tamponi

 
nel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
L'intervista
«Il taglio dei parlamentari non regge senza le riforme»

«Il taglio dei parlamentari non regge senza le riforme»: la parola a Luciano Violante

 
politica pugliese
«Che errore la linea da duri e puri pronto al dialogo con Emiliano»

Lattanzio lascia il M5S: «Che errore la linea da duri e puri, pronto al dialogo con Emiliano»

 
Elezioni
«Non voterò per Emiliano lui vuole solo yes-man»

Puglia, Liviano non si ricandida: «Non voterò per Emiliano, lui vuole solo yes-man»

 
L'inchiesta
Taranto, lesioni colpose,. Indagati 10 medici

Taranto, perde una gamba dopo il ricovero: indagati 10 medici per lesioni colpose

 
L'intervista
«Bene Corvino, ora porti nel Salento una punta con la fame di La Mantia»

«Bene Corvino, ora porti nel Salento una punta con la fame di La Mantia»

 
Estate
Lecce, a Ferragosto ondata di turisti: si va verso il «tutto esaurito»

Salento, a Ferragosto ondata di turisti soprattutto italiani: si va verso il sold out

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

 
TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

spiaggia terzo cavone

Scanzano Jonico, bagnanti
in rivolta contro i nudisti

no nudisti

di FILIPPO MELE

SCANZANO JONICO - “Basta agli atti osceni in luogo pubblico. Stop al degrado. No al nudismo”. Sono le scritte sui cartelli con cui alcune persone hanno protestato all’ingresso della pineta che porta alla spiaggia di Terzo Cavone prima di esporre denuncia verbale su quanto accade nella più riservata del litorale ai carabinieri. Invocato l’intervento del prefetto Antonella Bellomo che ha dichiarato: «Tenteremo di reprimere ciò che è illecito».

Ma andiamo con ordine. «La storia di uomini e donne nudi sulla battigia – ha detto Annamaria Padula – dura da anni. Già in passato alcune persone sono state denunciate dalla Polizia per atti osceni in luogo pubblico ma invano. L’estate scorsa mi sono rivolta al sindaco Raffaele Ripoli che aveva promesso il suo interessamento. Ma l’esposizione integrale del proprio corpo continua. Una volta mi permisi di chiedere ad uno dei nudisti se non provasse disagio di fronte a famiglie e bambini. E lui mi ha rispose che era in una spiaggia dedicata. La cosa non è vera. Non c’è un cartello indicatore né idonee recinzioni. Ma sa perché mi batto per la libera frequenza dell’arenile, anche dei tratti meno frequentati? Perché ho un bambino disabile iperattivo. Potrei andare in altri lidi ma mio figlio potrebbe dar fastidio agli altri. Io chiedo lo stesso rispetto. Intervenga il prefetto».

E Rocco Corsano, noto agente di vip e collaboratore di molti programmi Rai, ha aggiunto: «Domenica scorsa ero sulla spiaggia quando ho visto due gay nudi entrare nell’acqua e fare sesso davanti a tutti incuranti dei presenti. Una signora si è messa le mani nei capelli. Una vergogna. La cosa che dà più fastidio è che questa gente con i peni ed i sederi in libertà è incurante di tutto e si comporta come se nulla fosse. No, non è più possibile tollerare. Ci sono famiglie e bambini. Chiedo alle istituzioni di intervenire. Mandassero agenti in borghese, mettessero dei cartelli, ma facessero qualcosa».

Denunce verbali raccolte dai carabinieri intervenuti sul posto. E le istituzioni cosa hanno risposto? «Compatibilmente con le varie esigenze di sicurezza del territorio del Metapontino – ha detto il prefetto Antonella Bellomo – interverremo per far per rispettare la legalità. Capisco il disagio delle persone. Carabinieri ed altre forze dell’ordine, compresa la Capitaneria di porto, sanno della situazione e tenteranno di reprimere ciò che è illecito».

scanzano jonico dopo i recenti episodi è stato chiesto anche l’intervento del prefetto bellomo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianatur

    09 Luglio 2017 - 06:50

    Capisco chi commette atti osceni deve essere punito, ma il nudismo deve essere tollerato come in tutta europa. il sig. Corsano poi dovrebbe studiare un po' l'italiano, o no?

    Rispondi

  • FedericoII

    08 Luglio 2017 - 16:23

    Se siamo uno dei territori piu sottosviluppati ed arretrati d'Europa un motivo dovrà pur esserci.. Loro ne sono la testimonianza tangibile e visibile..

    Rispondi

  • Fidenzio

    07 Luglio 2017 - 23:02

    Ritengo che, in Italia, la pratica naturista che definiamo “Un modo di vivere in armonia con la natura, caratterizzato dalla pratica della nudità in comune, allo scopo di favorire il rispetto di se stessi, degli altri e dell'ambiente e che favorisce la cura e la prevenzione di molte forme di malattie”, non vada contro a nessun articolo di legge ed in linea con la Costituzione. compreso l'art.32 ch

    Rispondi

  • Quagliozzi

    07 Luglio 2017 - 08:52

    Il naturismo è lecito ed incentivato in molti paesi Europei, rappresentando una forma di sviluppo per il settore turistico. Solo in Italia cacciamo i naturisti e osteggiamo il naturismo, in nome di una libertà a senso unico. Facciamoci una domanda.

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie