Martedì 22 Gennaio 2019 | 23:36

NEWS DALLA SEZIONE

La denuncia
Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

 
Dal Montenegro in Puglia
Contrabbando bionde in Puglia, dopo 25 anni prescritta anche associazione mafiosa

Contrabbando bionde in Puglia, dopo 25 anni prescritta anche associazione mafiosa

 
L'iniziativa
Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

 
La decisione
Regione, Emiliano conferma Di Gioia: è di nuovo assessore all'Agricoltura

Regione, Emiliano conferma Di Gioia: è di nuovo assessore all'Agricoltura. M5S: «È una sceneggiata»

 
il salvataggio dell'Aeronautica
Foggia, bimba in pericolo di vita trasportata d'urgenza con Falcon 50 Aeronautica

Foggia, bimba in pericolo di vita trasportata d'urgenza con Falcon 50

 
IL BARLETTANO DAGOSTINO
Fatture false, il «re degli outlet» valuta se usare pace fiscale

Fatture false, il «re degli outlet» valuta se usare pace fiscale

 
Per stalking
Picchiata perché russava e minacciata con video osé da pubblicare online: barese fa arrestare l'ex marito

Picchiata perché russava e minacciata con video osé da diffondere: barese fa arrestare ex marito

 
Il caso
Bari, nuovo «no» della Procura al salvataggio di Interporto

Bari, altro «no» della Procura al salvataggio di Interporto

 
Capitale della Cultura
Matera 2019, la Fondazione: «Bilancio dell'inaugurazione fantastico»

Matera 2019, la Fondazione: «Bilancio dell'inaugurazione fantastico»

 
Il riconoscimento
Xylella, ingegnere di Conversano premiato: ecco la macchina per uccidere la sputacchina

Xylella, ingegnere di Conversano premiato: ecco la macchina per uccidere la sputacchina

 

in Salento

Rogo distrugge 10 ettari
di macchia mediterranea

Rogo distrugge 10 ettari  di Macchia mediterranea

NARDÒ (LECCE) - Un vasto incendio é divampato in località 'Villaggio Restà, frazione di Nardò, sulla strada provinciale 112 che collega Nardò ad Avetrana.

Le fiamme, alimentate dal forte vento, hanno distrutto dieci ettari di Macchia mediterranea e due ettari coltivati a uliveto e frutteto. Sono intervenute squadre dei vigili del fuoco arrivate da Lecce e dai distaccamenti di Gallipoli e Veglie. Sul posto ha lavorato anche un Canadair.

Poiché il fronte del fuoco ha lambito la sede stradale, il traffico automobilistico è stato a lungo deviato su altre strade. Sul posto hanno operato anche i carabinieri. La situazione sta lentamente tornando alla normalità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400