Martedì 19 Marzo 2019 | 17:39

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
Si chiama Alessandro Prudenzano
CyberChallenge.it, nella top 10 dei geni informatici anche un 18enne salentino

CyberChallenge.it, nella top 10 dei geni informatici anche un 18enne salentino

 
Serie B
Lecce, ecco tre partite per l’assalto alla «zona A»

Lecce, ecco tre partite per l’assalto alla «zona A»

 
La polemica
Ex Ilva, associazioni contro il vertice in Procura: «È un errore parlare con chi inquina»

Ex Ilva, associazioni contro vertice in Procura: «È errore parlare con chi inquina»

 
L'iniziativa
Rifiuti, sindaco Modugno acquista app: mapperà la puzza

Rifiuti, sindaco Modugno acquista app: mapperà la puzza

 
Il caso
Irregolarità nella gestione, commissariati i Rangers d'Italia Puglia

Irregolarità nella gestione, commissariati i Rangers d'Italia Puglia

 
Dopo il sequeestro
Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

 
Operazione dei Cc
Molfetta, «O mi paghi la droga o ti ammazzo»: in cella spacciatore-estorsore

Molfetta, «O mi paghi la droga o ti ammazzo»: in cella spacciatore-estorsore

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni

Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni: il video

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
PotenzaSanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
BariL'iniziativa
Rifiuti, sindaco Modugno acquista app: mapperà la puzza

Rifiuti, sindaco Modugno acquista app: mapperà la puzza

 
FoggiaDalla Toscana alla Puglia
Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

 
BatIl Puttilli
Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

 
BrindisiL'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
MateraDalla Finanza
Matera, sequestrati oltre 120mila prodotti non sicurti in un negozio

Matera, sequestrati oltre 120mila prodotti non sicurti in un negozio

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Il piano alternativo

Total, greggio su 200 camion
in attesa dell'ok a Tempa rossa

Aspettando che si sblocchi la situazione dell'impianto tarantino i 20mila barili verrebbero trasferiti con mezzi pesanti

Petrolio, dopo no a Tempa rossaTotal pensa a trasporto su gomma

PINO PERCIANTE

CORLETO PERTICARE - Slitta al 2018 la conclusione dei lavori della Total al Centro oli di Tempa Rossa, e la produzione nel secondo giacimento petrolifero lucano resta bloccata per via del «no» opposto dalla Regione Puglia all’adeguamento delle strutture della raffineria di Taranto. Lo riporta «Il Sole 24 ore» aggiungendo che la compagnia petrolifera francese sta ipotizzando di ricorrere al trasporto su gomma, ma non appare semplice consentire il passaggio di 200 autobotti al giorno sulle strade lucane.

La Regione Puglia ha negato l’intesa e questo ha portato ad un nuovo slittamento dell’entrata in funzione dell’impianto di Corleto Perticara con una potenzialità di 50mila barili al giorno. Ma secondo quanto riportato dal «Sole 24 ore», anche se arrivasse il via libera dalla Puglia e l’autorizzazione ai lavori per l’adeguamento della raffineria di Taranto per stoccare e movimentare il greggio in arrivo dalla Basilicata attraverso l’oleodotto Viggiano – Taranto, ci vorrebbero comunque circa due anni per la realizzazione degli interventi. La Total avrebbe così deciso di correre ai ripari by passando l’opposizione della Puglia e ipotizzando una produzione in misura minore (20 mila barili al giorno) con l’ausilio di circa 200 autobotti in partenza quotidianamente dal Centro oli di Corleto per trasportare il petrolio in tutta Italia.

Questa cosa, però, sta scuotendo le opposizioni sul fronte lucano, già alle prese con la perdita di idrocarburi da uno dei serbatoi del Centro oli dell’Eni a Viggiano. E, sempre secondo il principale quotidiano di informazione economica, sono forti le perplessità sulla fattibilità della soluzione anche dal punto di vista autorizzativo. Per la Total è una variazione non sostanziale del progetto approvato dal Cipe ma non sono dello stesso avviso i ministeri dell’Ambente e dello Sviluppo economico. Il gruppo petrolifero ha già avviato un’interlocuzione con la Provincia per un progetto di adeguamento di alcune strade. Il comune di Corleto si è opposto al passaggio delle autobotti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400