Martedì 19 Gennaio 2021 | 14:00

NEWS DALLA SEZIONE

il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 61 nuovi casi su 752 tamponi. Anche 8 decessi

Coronavirus, in Basilicata 61 nuovi casi su 752 tamponi. Anche 8 decessi

 
Il caso
Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

 
L'intervista
«L'Inter vale lo scudetto: Conte non si nasconda», l'analisi di Sergio Brio

«L'Inter vale lo scudetto: Conte non si nasconda», l'analisi di Sergio Brio

 
L'emergenza
Coronavirus Puglia, ai «furbetti» del vaccino niente richiamo

Coronavirus Puglia, ai «furbetti» del vaccino niente richiamo

 
La pandemia
Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

 
dalla polizia postale
Custodisce e diffonde immagini pedopornografiche online: arrestato 45enne tarantino

Custodisce e diffonde immagini pedopornografiche online: arrestato 45enne tarantino

 
L'emergenza
Covid, a Gallipoli paura per un focolaio in ospedale

Covid, a Gallipoli paura per un focolaio in ospedale

 
nel Foggiano
Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

 
la ricerca
Università Bari studia vecchio farmaco diuretico: potrebbe essere nuova arma anti-Covid

Università Bari studia vecchio farmaco diuretico: potrebbe essere nuova arma anti-Covid

 
le indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
la denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

 
LecceNel Salento
Taviano, il sindaco anti-assembramenti accompagna i vigili a fare le multe

Taviano, il sindaco anti-assembramenti accompagna i vigili a fare le multe

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
PotenzaLa pandemia
Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

 
Foggianel Foggiano
Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

il 29 maggio

A Potenza 1.160 figuranti
per la storica Parata dei Turchi

parata dei turchi

foto Tony Vece

POTENZA - Sono 1.160 i figuranti, in abiti del XII, XVI e del XIX secolo, che animeranno l’edizione 2017 della Parata dei Turchi, la sfilata storica che si snoda nel centro di Potenza - su circa quattro chilometri - ogni 29 maggio per raccontare la fermata dei Turchi da parte di San Gerardo, Santo patrono del capoluogo lucano (che si celebra il giorno successivo).

Una narrazione che affonda le radici nel XII secolo quando, secondo la tradizione, il Santo bloccò l’arrivo dei Turchi che stavano risalendo il fiume Basento per arrivare a Potenza: nella sfilata infatti uno dei simboli principali è proprio quello della nave, con al seguito «Civuddin», il «Gran Turco», e con il Santo che chiude la parata. In tutto, quindi, un migliaio di figuranti di ogni età, con i costumi di varie epoche (e di diverso lignaggio) per segnare la continuità della tradizione, a cui si aggiungono sbandieratori, tamburini, cavalli (una cinquantina in tutto quest’anno) e tante tappe, dal pomeriggio e fino al cuore antico della città, dove in tarda serata, dopo la simbolica consegna delle chiavi al Conte Guevara, sarà accesa la "Iaccara», una sorta di «cinto» alto una decina di metri.

Lo scorso anno hanno assistito alla Parata circa centomila persone lungo tutto il tragitto, che parte dallo stadio Viviani: "Si tratta - ha detto il sindaco di Potenza, Dario De Luca - di un evento che mostra le tradizioni della città, ma soprattutto la sua devozione e l’amore per la storia di Potenza, e per questo ci auguriamo che sia sempre maggiore il numero di spettatori che vengono a scoprire la Parata». Una macchina organizzativa enorme, ha invece ricordato l’assessore comunale alla cultura, Roberto Falotico, il quale ha annunciato anche l'ipotesi di un progetto di gemellaggio con un’iniziativa simile "che si svolge nella Spagna meridionale, con cinquemila figuranti, e che attrae ogni anno migliaia di turisti». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie