Sabato 21 Settembre 2019 | 23:16

NEWS DALLA SEZIONE

poco dopo le 16
Forte terremoto in Albania, trema anche la Puglia

Due scosse di terremoto con epicentro in Albania, trema anche la Puglia

 
Dai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
Serie A
Liverani: «Contro il Napoli gara di sacrificio fisico e mentale»

Liverani: «Contro il Napoli gara di sacrificio fisico e mentale»

 
A bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
L'episodio
Taranto, minaccia con pistola attivisti al flash-mob per l'ambiente: denunciato

Taranto, minaccia con pistola attivisti al flash-mob per l'ambiente: denunciato

 
truffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
Nel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
Al PalaFlorio
Basket, stasera a Bari Supercoppa Italiana, Brindisi contro Venezia

Basket, a Bari Supercoppa Italiana, Brindisi contro Venezia

 
Giustizia svenduta
Magistrati arrestati: «A Trani altri casi di indagini truccate», interrogato D'Introno

Magistrati arrestati: «A Trani altri casi di indagini truccate», interrogato D'Introno

 
Serie A
Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

Bocciata Corte dei Conti

Sud Est, la Cassazione fa cadere
altri 2 sequestri a Fiorillo
Ex manager riavrà 10 milioni

Sud Est, la Cassazione fa caderealtri 2 sequestri a FiorilloEx manager riavrà 10 milioni

MASSIMILIANO SCAGLIARINI

BARI - Spetta al giudice ordinario, e non alla Corte dei conti, il potere di chiedere i danni a Luigi Fiorillo, e agli altri ex dipendenti e dirigenti delle Ferrovie Sud-Est, accusati di aver sperperato soldi pubblici in appalti e consulenze. Lo ha stabilito ieri la Cassazione civile a sezioni unite, nonostante la richiesta in senso contrario avanzata dal sostituto pg Umberto de Augustinis nell’ambito del ricorso per regolamento di giurisdizione presentato dall’ex amministratore unico della società barese. La conseguenza è che i giudici contabili, dopo tutti gli sforzi fatti, dovranno lasciar cadere i sequestri già ottenuti. E dunque, a meno che le Sud-Est non chieda la riassunzione in sede civile nell’ambito dell’azione di responsabilità già avviata, l’ex manager tarantino otterrà la restituzione di circa 10 milioni di euro.

La Cassazione (con la sentenza 11983/17, relatore Perrino) ha sostanzialmente affermato che le Sud-Est, pur essendo una società a capitale pubblico, sono soggette alle regole del diritto privato, e dunque la «mala gestio dei suoi organi sociali di norma non integra il danno erariale, in quanto si risolve in un vulnus gravante in via diretta esclusivamente sul patrimonio della società». A nulla rileva, come avevano sottolineato la Procura contabile e le stesse Sud-Est , la «reiterata erogazione di fondi pubblici», perché - secondo la lettura del diritto comunitario fatta dai giudici - «la fisionomia dell’impresa ferroviaria, in conformità al diritto dell’Unione», è contrassegnata «dall’apertura al libero mercato e dall’adozione del modello privatistico». Tanto più, rileva ancora la sentenza, che Fse è passata nell’alveo del gruppo Fs, su cui per la Corte dei Conti non ha giurisdizione.

Leggi l'articolo completo acquistando l'edizione digitale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie