Venerdì 20 Settembre 2019 | 18:31

NEWS DALLA SEZIONE

Finanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
Le previsioni
Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

 
Denunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
Nel Brindisino
Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

 
Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Operazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
Scuola
Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
La cantante
Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

 
Negli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
In via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

lecce

«Carcere da bollino nero»
Il sindacato «chiama» il prefetto

«Carcere da bollino nero» Il sindacato «chiama» il prefetto

STEFANO LOPETRONE

Sovraffollamento di detenuti e polizia penitenziaria sottorganico. Una situazione che stringe i poliziotti in una morsa. Per questo la segreteria regionale dell’Osapp ha scritto a tutti i prefetti della Puglia. All’attenzione di Claudio Palomba, rappresentante territoriale del governo a Lecce, arriva lo stato critico di Borgo San Nicola. Il prefetto prenderà atto di una situazione al limite del sopportabile. L’organizzazione sindacale gli chiede un interessamento, per segnalare ai vertici dell’amministrazione penitenziaria condizioni di lavoro al limite della sopportazione.

I numeri parlano chiaro. Il rapporto tra i detenuti previsti (617) e i poliziotti previsti (719) dovrebbe essere di 0,85 detenuti per ogni agente. Il problema è che tutto si è capovolto: i poliziotti presenti sono 642 (ossia 77 in meno) e i carcerati sono 904 (283 in più). Il risultato è un rapporto di 1,41 detenuti per ogni poliziotto. Il sovrafollamento è dunque a quota 47,11 per cento. Emerge però anche un organico sottodimensionato del 12 per cento. Dati stridenti, che «tirano» in direzioni opposte. Il guaio è che a farne le spese sono i lavoratori, che stanno al centro di questa tortura. «Non è un caso che nelle carceri in cui il sovraffollamento è maggiore, come Lecce, Taranto e Foggia, si verifichino maggiori aggressioni e rischi per il personale del Corpo.

Altrettanto significativa è l’impotenza degli organi di amministrazione centrale e periferica, interessati esclusivamente al benessere della popolazione detenuta, a porre in essere qualsiasi correttivo volto a migliorare condizioni al limite di ogni sopportazione umana», scrive ai prefetti il segretario regionale Osapp, Nicola Dinicoli. «La Puglia è un territorio in cui il sistema carceri è da bollino nero». L’Osapp preannuncia la mobilitazione generale, con una serie di iniziative pubbliche. In Puglia la carenza di organico sfiora le 300 unità: «Condizione destinata a peggiorare con la prossima apertura del reparto psichiatrico e del nuovo padiglione a Borgo San Nicola e con la conversione della struttura di Monteroni», spiega Dinicoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie