Martedì 16 Luglio 2019 | 14:00

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

 
A Foggia e Taranto
Gasolio di contrabbando da Est Europa, 3 arresti e 83 denunce in tutta Italia, anche in Puglia

Gasolio di contrabbando da Est Europa, 3 arresti e 83 denunce in tutta Italia, anche in Puglia

 
Nel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
Grazie alle telecamere
Violentò e rapinò massaggiatrice cinese: 62enne fermato a Ostuni dopo un anno e mezzo

Violentò e rapinò massaggiatrice cinese: 62enne fermato a Ostuni

 
Gioca a Malta
Da Molfetta ai preliminari di Champions con il Valletta FC: la storia di Kevin

Da Molfetta ai preliminari di Champions con il Valletta FC: la storia di Kevin

 
Nel Salento
Lido Conchiglie: auto sfonda guardarail e si ribalta fuoristrada, muore una 33enne

Lido Conchiglie: auto sfonda guardarail e si ribalta fuori strada, muore una 33enne

 
I dati
Matera, boom di turisti già nel 2018

Matera, boom di turisti già nel 2018

 
In via Brancaccio
Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

 
Sulla Statale 16
Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

 
La lettera d'accompagnamento
Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

 
L'evento a Otranto
Giornalisti del Mediterraneo, assegnati i premi Caravella: tra loro la iena Pelazza

Giornalisti del Mediterraneo, assegnati i premi Caravella: tra loro la iena Pelazza

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl quartiere Paolo VI
Taranto, spacciava droga in casa: in manette pregiudicato 43enne

Taranto, spacciava droga in casa: in manette pregiudicato 43enne

 
BatIl caso
Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

 
FoggiaNel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
LecceIl vertice
Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 
MateraUna coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 

i più letti

a Foggia

Spaccio della droga
in pieno centro
diciassette arresti

FOGGIA - Gli agenti della squadra mobile della questura di Foggia hanno eseguito un’ordinanza di custodie cautelari, di cui 13 in carcere e quattro ai domiciliari, nei confronti di 17 persone, tutte di giovane età e con precedenti penali, responsabili a vario titolo di detenzione ai fini di spaccio e cessione di sostanze stupefacenti, nel pieno centro cittadino. L’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia è stata chiamata «Take Away» e ha assestato un colpo a coloro che gestivano lo spaccio di droga in pieno centro cittadino. 

Tra gli arrestati c'è anche il nipote di un noto pregiudicato di Foggia, Salvatore Prencipe. Lo spaccio avveniva davanti alle scuole della città. Le indagini degli investigatori della Questura di Foggia, avviate nel settembre 2015 e terminate nella seconda metà del 2016, volte a contrastare lo spaccio al minuto che vedeva come acquirenti numerosissimi giovani, sono state supportate da attività tecniche e intercettazioni telefoniche, consentendo così di confermare la responsabilità di numerose persone, dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hashish e marijuana, in Piazza Italia, nel pieno centro cittadino e nelle vicinanze di istituti scolastici e della sede dell’Università.

Gli spacciatori, che non svolgono alcuna attività lavorativa, vendevano un grammo di hashish fra i 5 e i 10 euro, un grammo di marijuana oscillava fra i 3 e i 5 euro. Alcuni dei ragazzi destinatari della misura restrittiva svolgevano l’attività di cessione dello stupefacente in concorso, altri lo facevano individualmente. Hanno concorso nell’attività di spaccio anche alcuni minorenni denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Bari.

Il gruppo di spacciatori - ipotizzano gli investigatori - era legato con gli ambienti della malavita locale dalla quale verosimilmente si rifornivano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie