Sabato 23 Febbraio 2019 | 01:43

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
Il provvedimento
Decreto Xylella, multe fino a 10mila euro per chi non denuncia e non taglia piante infette

Decreto Xylella, multe fino a 10mila euro per chi non denuncia e non abbatte
La Regione: in atto prescrizioni Ue

 
Salento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
Ambiente
Raccolta differenziata, tour di Stea nel Foggiano: «premiata» anche una Rssa

Raccolta differenziata, tour di Stea nel Foggiano: «premiata» anche una Rssa

 
La sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
Il progetto
Lecce, i detenuti riparano barca migranti: sarà usata da ragazzi "difficili"

Lecce, i detenuti riparano barca migranti: sarà usata da ragazzi "difficili"

 
Ambiente
Bari, 3500 ricci sequestrati e rimessi in mare dalla Guardia Costiera

Bari, 3500 ricci sequestrati e rimessi in mare dalla Guardia Costiera VD

 
La proposta
Petruzzelli, il sottosegretario Vacca: «Cambiare nome a Fondazione»

Petruzzelli, il sottosegretario Vacca: «Cambiare nome a Fondazione»

 
Serie B
Lecce calcio, Liverani: «Cittadella squadra fastidiosa»

Lecce calcio, Liverani: «Cittadella squadra fastidiosa»

 
Il batterio killer
Xylella, Centinaio rinvia la visita in Puglia. I gilet arancioni: «potrà approvare i decreti»

Xylella, Centinaio rinvia la visita in Puglia. I gilet arancioni: «potrà approvare i decreti»

 
Il siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Disavventura di due fidanziatini

Potenza, si addormentano
sul bus: li «sveglia» la Polizia

Potenza, si addormentanosul bus: li «sveglia» la Polizia

ANTONIO MASSARO

Disavventura per una coppia di fidanzatini di Potenza, 17 anni lei, 20 lui, al rientro nel capoluogo lucano con un bus della Liscio da Roma. Si addormentano con un sonno così profondo da non accorgersi di essere arrivati a destinazione. Il brusco risveglio nel deposito dei pullman a notte fonda con tanto di panico, fino all’arrivo quasi immediato della Polizia per liberarli.

Ecco la storia. Il fatto è accaduto domenica 30 aprile. I due ragazzi partono da Roma-Tiburtina alle ore 20. Nel bus non ci sono tanti viaggiatori: solo 16. Due dei quali devono scendere a Picerno i restanti nel capoluogo. Si tratta un pullman di quelli rialzati. La coppia di fidanzatini ha prenotato i posti in prima fila 1 e 2. Ma chissà vinti dal sonno e dalla stanchezza, vista l’ora, uno dei due pensa di occupare anche i posti 3 e 4 che risultano liberi. Si sdraiano completamente e «Morfeo» ha la meglio sulla coppia. Il bus nel frattempo prosegue la sua corsa. Arriva in Basilicata. Fermata di Picerno con tanto di annuncio - dicono dalla Liscio. Poi il capolinea a Potenza in contrada Rossellino. Tutti scendono tranne i ragazzi. I due operatori in servizio, convinti che a bordo non c’è più nessuno conducono il bus verso il deposito, non prima di aver fatto rifornimento. Lasciano il mezzo alle 00.38. E in questo momento avviene il risveglio dei due ragazzi. Sono soli, col bus nel deposito al buio. È facile immaginare la loro ansia. Si chiedono e ora che facciamo? Uno dei due chiama dal cellulare la madre. La signora, che non l’ha presa molto bene, si rivolge alla Polizia. Gli agenti sono sul posto in modo immediato. Dopo circa 6-7 minuti. Col pulsante dall’esterno aprono il pullman. Arriva anche la mamma di uno dei ragazzi molto infuriata per l’accaduto.

Ma com’è potuta accadere una cosa simile? Abbiamo chiesto spiegazioni all’ufficio relazioni con il pubblico dell’azienda di trasporti. «I primi ad essere stupiti - dicono dalla Liscio - siamo noi. Su quella linea in 35 anni non è mai successo nulla».
E allora?
«Sono stati almeno tre i motivi che hanno tratto in inganno gli operatori in servizio che pure ci hanno assicurato che a fine corsa hanno fatto tutti i controlli del caso. Primo: il bus è dotato di telecamere che non hanno potuto inquadrare i ragazzi perchè erano coricati. Secondo: la coppia non aveva bagagli e questo ha ulteriormente ingannato gli autisti. Terzo: alla fermata non c’erano parenti ad attendere i viaggiatori. E questo ha fatto pensare che tutti erano scesi». Sulla vicenda ora si attende il rapporto della Polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400