Venerdì 19 Ottobre 2018 | 19:28

NEWS DALLA SEZIONE

Il punto
«Tap arriverà comunque a Brindisi-Mesagne», parla il presidente Emiliano

Tap, Emiliano avverte: gasdotto arriverà a Brindisi-Mes...

 
Sanità
Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

 
Rivedi la diretta
La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

 
Consegnate al comune
Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolte 4mila firme

Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolt...

 
Lele è stato dimesso
Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 marzo 2019

Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 ...

 
Razzia in via Bastioni
Brindisi, immigrato distrugge vetriauto in sosta in centro: arrestato

Brindisi, immigrato distrugge vetri auto in sosta in ce...

 
Dopo l'intervento
Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemelli

Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemel...

 
Commercio
Bari, dopo 66 anni chiudestorica salumeria De Carne«Il marchio lo porto con me»

Bari, dopo 66 anni chiude storica salumeria De Carne «I...

 
Costi della politica
Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degli ex parlamentari

Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degl...

 
Il nodo intramoenia
Ospedali, il giallo visite a pagamentodei medici: le Asl non forniscono i dati

Ospedali, il giallo visite a pagamento dei medici: le A...

 
Svolta nelle indagini
Pizzaiolo di Gravina uccisoa Ravenna: fermato straniero

Pizzaiolo di Gravina ucciso a Ravenna: fermato stranier...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

mamma e bimbo stanno bene

Andria, aveva fretta
ed è nato in ambulanza

fiocco blu

ANDRIA - Il piccolo Francesco Pio aveva fretta e così ieri pomeriggio ha anticipato i tempi, venendo alla luce nell’ambulanza della Misericordia di Andria che stava trasportando d’urgenza la madre, in preda alle doglie, nel locale ospedale Bonomo. Un parto eccezionale che ha emozionato i volontari della Misericordia, come riferisce in una nota la stessa Confraternita. Peraltro la madre del neonato, Marisa, è figlia di una volontaria della Confraternita.

Il parto è di fatto avvenuto in ambulanza sino all’arrivo in ospedale dove immediato è stato l’intervento dell’equipe medica di turno, che ha completato tutte le operazioni necessarie per permettere a Marisa di vivere al meglio un momento di grande gioia. «Su quelle ambulanze spesso siamo costretti ad arrenderci alla morte - hanno commentato i soccorritori della Misericordia intervenuti, si legge nella nota della Confraternita - ma oggi abbiamo lottato per una nuova vita ed è stata un’emozione indescrivibile».

Dell’equipe di soccorritori faceva parte anche Simona, una ragazza che sta completando il suo anno di Servizio Civile nell’associazione andriese.
Mamma Marisa sta bene e non avrebbe mai pensato di vivere un’esperienza di questo genere. «Doveva essere un normale trasporto perché ormai ero agli sgoccioli ed avvertivo forti dolori - ha detto - ma poi Francesco Pio ha deciso di voler venire al mondo davvero in fretta ed è stato perfetto l’intervento dei ragazzi della Misericordia. Non posso che ringraziare loro e l’equipe medica dell’ospedale Bonomo per la grande professionalità e pazienza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400