Lunedì 20 Gennaio 2020 | 18:59

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Bari, l’Università va in Carcere: studenti e docenti a lezione tra i detenuti

Bari, l’Università va in Carcere: studenti e docenti a lezione tra i detenuti

 
Serie C
Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

 
Su Rousseau
Regionali 2020 Puglia, al via la selezione del candidato presidente per il M5S: 15 nomi in corsa

Regionali 2020 Puglia, al via la selezione del candidato presidente per il M5S: 15 nomi in corsa

 
L'evento
Maratona delle Sardine in Puglia 3 giorni in piazza per il Sud: «Per risvegliare la memoria»

Maratona delle Sardine in Puglia, 3 giorni in piazza per il Sud: «Per risvegliare la memoria»

 
L'iniziativa
Fs italiane, anche nelle stazioni di Bisceglie e Bari Santo Spirito una «sala blu» per assistenza disabili

Fs italiane, anche nelle stazioni di Bisceglie e Bari Santo Spirito una «sala blu» per assistenza disabili

 
Il caso
Taviano, lui muore in casa: la moglie malata, bloccata a letto, resta sola per ore

Taviano, anziano muore in casa per malore: la moglie, allettata, resta sola per ore

 
Il processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Mittal, Tar boccia ricorso in As su bonifica. Stop Acciaieria 1, Usb: 250 esuberi mascherati

 
riciclaggio
Ecco come la criminalità cinese «lava» il denaro sporco

Ecco come la criminalità cinese «lava» il denaro sporco nel Barese

 
Verso il voto
Regionali, Emiliano: «Io sono il candidato della Puglia contro il nemico del Nord»

Regionali, Emiliano: «Io sono il candidato della Puglia contro il nemico del Nord»

 
Giustizia
Lecce, distretto Corte d'Appello: in arrivo 12 magistrati

Lecce, distretto Corte d'Appello: in arrivo 12 magistrati

 
Verso il voto
Regionali Puglia, Stefàno «corteggiato» da Emiliano e Renzi

Regionali Puglia, Stefàno «corteggiato» da Emiliano e Renzi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

 
BariL'iniziativa
Bari, l’Università va in Carcere: studenti e docenti a lezione tra i detenuti

Bari, l’Università va in Carcere: studenti e docenti a lezione tra i detenuti

 
GdM.TVLotta per la sopravvivenza
Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

 
TarantoIl processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Mittal, Tar boccia ricorso in As su bonifica. Stop Acciaieria 1, Usb: 250 esuberi mascherati

 
MateraLa consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

per centrale Cerano

Enel Brindisi; nuovo no sindaca
a rilascio autorizzazione «Aia»

Brindisi, il sindaco Carluccio ha ritirato le dimissioni

BARI - Nel corso dell’incontro svoltosi alla Presidenza del Consiglio dei ministri questa mattina, la sindaca di Brindisi, Angela Carluccio, ha ribadito il proprio parere negativo al rilascio dell’autorizzazione integrata ambientale all’Enel Produzione Spa - Centrale Termoelettrica Federico II di Cerano.

La sindaca ha anche ottenuto - a quanto si legge in una nota del Comune - che il ministero della Salute partecipi a Brindisi a un tavolo tecnico per esaminare la situazione, proprio alla luce del dossier e del possibile nesso di causalità tra l'elevato numero di decessi per patologie correlabili e le emissioni della Federico II.

All’incontro erano presenti, oltre al Comune di Brindisi, il ministero della Salute, quello dell’Ambiente, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, i vigili del fuoco e un rappresentante del Consiglio dei Ministri.

La sindaca ha anche chiesto, sulla linea del percorso intrapreso per determinare l’esistenza di possibili effetti nocivi sulla popolazione delle emissioni della Centrale di Cerano, l’acquisizione di un dossier affidatole nei giorni scorsi da varie associazioni che operano in tema di ambiente e salute e che fa riferimento a studi epidemiologici e statistiche mediche.
Il prossimo 28 aprile, sempre presso il Consiglio dei ministri, le parti sono state nuovamente convocate, questa volta anche alla presenza di Enel che sarà chiamata a fornire risposte in merito alle prescrizioni relative al rilascio dell’Aia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie