Sabato 15 Agosto 2020 | 09:33

NEWS DALLA SEZIONE

coronavirus
Puglia, resta la quarantena e spuntano i furbetti: modificata ordinanza

Puglia, resta la quarantena e spuntano i furbetti: modificata ordinanza

 
coronavirus
Basilicata, Bardi emana ordinanza: quarantena per chi rientra dall'estero, stop discoteche

Basilicata, ordinanza di Bardi: quarantena per chi rientra dall'estero, stop discoteche

 
il report
Coronavirus: nel Salento il 53% dei contagi è importato dall'estero

Coronavirus: nel Salento il 53% dei contagi è importato dall'estero. In Puglia 5 giovani in condizioni «severe»

 
a lido azzurro
Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

 
il bollettino
Coronavirus, in Italia +574 contagi. 3 vittime, i positivi superano i 14mila

Coronavirus, in Italia +574 contagi. 3 vittime, i positivi superano i 14mila

 
nel tarantino
Marina di Ginosa, moto contro auto: muore centauro 26enne

Marina di Ginosa, moto contro auto: muore centauro 26enne

 
nel Tarantino
Manduria, offese sessiste sul web a coordinatrice Lega: solidarietà di Chiarelli

Manduria, offese sessiste sul web a coordinatrice Lega: solidarietà di Chiarelli

 
coronavirus
Puglia, regione fa richiamo a laboratori privati sui tamponi: «Dati devono essere forniti ogni giorno»

Puglia, regione fa richiamo a laboratori privati su tamponi: «Dati devono essere forniti ogni giorno»

 
dalla polizia
Latitante lucano arrestato in Romania: era ricercato in tutta Europa

Latitante lucano arrestato in Romania: era ricercato in tutta Europa

 
dipendente amiu
Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

 
Il fenomeno
Scomparse nel Barese 6.370 persone

Bari e provincia: in 50 anni scomparse 6370 persone, metà sono minori

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoa lido azzurro
Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

 
Brindisil'evento
Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

 
Foggiaestate
Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

 
Batdipendente amiu
Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

 
Materaa 38 anni
Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

 
PotenzaIl fenomeno
Nonni senza nipoti e sposano la politica

Nonni lucani lasciati senza nipoti, sposano la politica

 
LecceIl fatto
Nardò: «Augurate la morte ai profughi, vergogna»

Nardò, il parroco tuona: «Augurate la morte ai bimbi profughi, vergogna»

 

i più letti

nel brindisino

Non vuole marinare la scuola
14enne picchiata da coetanea

bullismo

foto generica d'archivio

BRINDISI - Si sarebbe rifiutata di marinare la scuola e per questo motivo dopo essere stata insultata sarebbe stata aggredita da alcune coetanee sotto gli occhi di altri studenti. Il presunto caso di bullismo vede protagoniste al momento due 14enni che frequentano entrambe un istituto di Brindisi. La presunta aggressione si sarebbe verificata il 25 marzo scorso, il 29 marzo una denuncia querela è stata sporta poi dai genitori della 14enne di San Donaci - alla locale stazione dei carabinieri - aggredita da una coetanea di Torre Santa Susanna.

Da quanto sinora emerso la mattina del 25 marzo, alla fermata del pullman di Brindisi, la 14enne di Torre Santa Susanna avrebbe invitato la coetanea a non entrare a scuola. Al rifiuto opposto dalla coetanea di San Donaci quest’ultima sarebbe stata afferrata per i capelli e strattonata. La 14enne di Torre le avrebbe intimato anche: «Devi sparire».

Ad assistere alla scena ci sarebbe stata una passante che è intervenuta in aiuto della vittima assistendola fino all’arrivo dei genitori, che hanno accompagnato la figlia in ospedale dove i medici hanno riscontrato un trauma cranico non commotivo del rachide cervicale, con 10 giorni di prognosi. L’aggressione si sarebbe consumata fra le risate dei compagni, nessuno dei quali si sarebbe opposto a quanto accadeva. I genitori della giovane hanno quindi denunciato il fatto ai carabinieri. Del caso - come da prassi in questi casi - si sta occupando la Procura dei minori del tribunale di Lecce. La dirigente scolastica è stata informata dei fatti.
A quanto pare la 14enne di San Donaci sarebbe stata oggetto di scherno per giorni da parte di un paio di coetanee. Poi l’aggressione da parte della 14enne torrese. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie