Venerdì 20 Settembre 2019 | 22:58

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

 
Il rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
Finanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
Le previsioni
Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

 
Denunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
Nel Brindisino
Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

 
Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Operazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
Scuola
Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
La cantante
Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

 

Il Biancorosso

Il match di domenica
Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

La difesa chiederà la perizia psichiatrica

Neonata trovata morta
la madre resta in carcere
Silenzio nell'interrogatorio

Mamma infanticida a Monopoliavrebbe abbandonato altro bimbo

BARI - Resta nel carcere di Trani la 23enne di Castellana Grotte, Lidia Rubino, accusata dell’omicidio volontario della figlia neonata per averla abbandonata tra gli scogli di una spiaggia di Monopoli dopo averla partorita. La donna, assistita dall’avvocato Nicola Miccolis, è stata sottoposta questa mattina ad interrogatorio di convalida del fermo eseguito nei suoi confronti due giorni fa per un presunto pericolo di fuga in Albania, dove gli inquirenti baresi ritengono che stesse fuggendo. 

Dinanzi al gip del Tribunale di Bari Giulia Romanazzi e alla presenza del pm che coordina le indagini, Giuseppe Dentamato, ha scelto di non rispondere alle domande. Il giudice ha poi deciso di convalidare il fermo ed emettere una misura cautelare.

Nelle scorse settimane, sentita come persona informata sui fatti, aveva già confessato di aver partorito la figlia in spiaggia e averla abbandonata tra gli scogli, lo scorso 15 febbraio, dove è stata poi trovata da una coppia di turisti. Stando agli accertamenti medico-legali la bimba, nata al termine della gravidanza, era sana ma sarebbe morta nel giro di alcune ore anche a causa del freddo e dell’acqua del mare. Le indagini sulla vicenda, delegate agli agenti del Commissariato di Monopoli, sono tutt'altro che concluse e si stanno concentrando sulla individuazione di eventuali altre responsabilità, di coloro che potevano essere a conoscenza della cosa e che addirittura potrebbero aver aiutato la giovane madre.

Nei prossimi giorni la difesa depositerà un’istanza alla Procura Bari per una perizia psichiatrica. «Lidia, detenuta a Trani, al momento è molto provata dall’esperienza traumatica del carcere e non è nella condizione di poter offrire alcun contributo», ha dichiarato il legale dell’estetista. L’avvocato Nicola Miccolis annuncia «l'intenzione di garantire la massima collaborazione all’autorità inquirente, ma è necessario comprendere la reale condizione psicofisica della ragazza, affinché possa rendere dichiarazioni consapevoli nel rispetto dei suoi diritti». 

«Da un punto di vista difensivo - ha detto ancora il legale - ritengo necessario verificare se vi sia stato il coinvolgimento di altre persone in questa vicenda che, al momento, è ben lontana dall’essere chiara». Risulta inoltre documentalmente confermata, riferisce la difesa, la circostanza che circa tre anni fa la ragazza abbia avuto un altro parto e in quella occasione aveva anonimamente lasciato il bambino in ospedale, poi dato in adozione. «Smentisco che avesse intenzione di fuggire» ha concluso l’avvocato, spiegando così la richiesta al gip di scarcerazione della ragazza perché «il presupposto del pericolo di fuga all’estero non sussiste». Ma il gip ha deciso il contrario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie