Domenica 18 Novembre 2018 | 15:04

NEWS DALLA SEZIONE

La coalizione trasversale
Amministrative, sei civiche, otto tavoli: ecco la «traccia per Bari»

Amministrative, sei civiche, otto tavoli: ecco la «traccia per Bari»

 
Serie D
Bari - Palmese: segui la diretta

Bari - Palmese: segui la diretta

 
La polemica sui social
Tutti contro le luminarie di Polignano, i commenti social: «Andate a rubare a S. Nicola»

Tutti contro le luminarie di Polignano, i commenti: «Andate a rubare a San Nicola» VOTA IL SONDAGGIO

 
#APORTEAPERTE
Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

 
Lotta allo spaccio
Brindisi, nasconde la droga nella stanza giochi del figlio: arrestato

Brindisi, nasconde la droga nella stanza giochi dei figli: arrestato

 
agricoltura
Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

 
Ius soli
Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 stranieri

Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 bimbi stranieri

 
Aria di Natale
Bari, in arrivo un giardino a forma di stella e i mercatini natalizi

Bari, in arrivo un giardino a forma di stella e i mercatini natalizi

 
Condannato: 20 anni e non è finita
Bari, il re del contrabbando Cuomo evita il processo «bis» in Italia

Bari, il re del contrabbando Cuomo evita il processo «bis» in Italia

 
La decisione
Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

 
La contestazione
Lezzi denuncia: «Lanci di uova e volantini No Tap in sede M5s a Lecce»

Lezzi denuncia: «Lanci di uova e volantini No Tap in sede M5s a Lecce»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

inquinamento

Peacelink a Ue
«Sempre più grave
la situazione a Taranto»

Ilva, dopo gli accordi  scompare Riva Fire

L'Ilva di Taranto

TARANTO - Peacelink ha scritto oggi alla Commissione Europea per aggiornarla in merito a quelle che ritiene «evidenze di gravità estrema che sono emerse a Taranto recentemente». La «prova schiacciante - osserva l’associazione ambientalista - che il rischio sanitario sia inaccettabile a Taranto viene dall’aggiornamento dello Studio Forastiere 2016, uno studio epidemiologico da cui si evince che l’esposizione alle polveri industriali produce non solo un impatto a lungo termine (tumore polmonare) ma anche un impatto immediato in quanto gli infarti avvengono, come dimostra lo studio in oggetto, negli stessi giorni in cui si verificano incrementi di polveri sottili provenienti dall’area industriale».

Nella lettera si fa riferimento anche alle analisi effettuate dal Dipartimento di Prevenzione della Asl di Taranto, su un campione di 120 donne residenti in città e nel vicino comune di Statte, che «hanno evidenziato la presenza di naftalina nelle urine». L’associazione ambientalista richiama poi l’attenzione sui 'Wind days', ossia i giorni di vento dall’area industriale in cui «è in pericolo - sostiene Peacelink - la salute delle fasce della popolazione più fragile (bambini, anziani, cardiopatici, immunodepressi), come si evince dalle indicazioni precauzionali della Asl». Alla luce di questi dati, concludono Antonia Battaglia, Fulvia Gravame, Luciano Manna e Alessandro Marescotti di Peacelink, «chiediamo quali altre violazioni al diritto comunitario debbano verificarsi affinché la Commissione Europea intervenga a protezione dei cittadini di Taranto e degli operai dell’Ilva».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400