Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 11:38

NEWS DALLA SEZIONE

La segnalazione
Foggia, allarme bomba, evacuato il Tribunale

Foggia, allarme bomba, evacuato il Tribunale

 
La decisione
Potenza, tifosi investiti: domenica gare Vultur Rionero e Mefli a porte chiuse

Potenza, tifosi investiti: domenica gare Vultur Rionero e Melfi a porte chiuse

 
Immigrazione
Taranto, sbarcate 403 persone dalla «Ocean Viking»

Taranto, sbarcati i 403 migranti della «Ocean Viking»: «Viaggio da incubo»

 
L'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto motociclista in via Caldarola e fugge: preso dalla Polizia

 
La terra trema
Terremoto in Albania, scossa di magnitudo 5.0 a Durazzo: avvertita anche in Puglia

Terremoto in Albania, scossa di magnitudo 5.0 a Durazzo: avvertita anche in Puglia

 
Serie A
Lecce calcio, Riccardi prolunga fino a giugno 2022

Lecce calcio, Riccardi prolunga fino a giugno 2022

 
La decisione
Puglia, approvata in Consiglio regionale nuova legge per tutela animali

Puglia, approvata in Consiglio regionale nuova legge per tutela animali. Veterinario gratis per chi adotta

 
Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 
Il caso
Taranto, frantumavano la costa per prendere i datteri di mare: 49 indagati

Taranto, frantumavano la costa per prendere i datteri di mare: 49 indagati

 
Il caso
Bari, inchiesta palazzina della 'morte' a Japigia, indagato l'ex sindaco Francesco De Lucia

Bari, inchiesta palazzina della «morte» a Japigia: indagato l'ex sindaco De Lucia.
La replica: «Colpe altrove»

 
Processo Pandora
Mafia a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati. La sentenza

Mafia ultimi 15 anni a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati. La sentenza

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materala scoperta
Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

 
FoggiaLa segnalazione
Foggia, allarme bomba, evacuato il Tribunale

Foggia, allarme bomba, evacuato il Tribunale

 
PotenzaLa decisione
Potenza, tifosi investiti: domenica gare Vultur Rionero e Mefli a porte chiuse

Potenza, tifosi investiti: domenica gare Vultur Rionero e Melfi a porte chiuse

 
TarantoImmigrazione
Taranto, sbarcate 403 persone dalla «Ocean Viking»

Taranto, sbarcati i 403 migranti della «Ocean Viking»: «Viaggio da incubo»

 
Brindisil'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbavano le aste giudiziarie per aggiudicarsi i beni: due arrestati

 
BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto motociclista in via Caldarola e fugge: preso dalla Polizia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 

i più letti

Diverse centinaia per strada

Spari a S.Severo
cittadini in piazza
contro la criminalità

Spari a  S.Severo cittadini in piazza  contro la criminalità

SAN SEVERO (FOGGIA) - Diverse migliaia di cittadini, provenienti anche da diversi Comuni della provincia di Foggia sono scesi per strada questa sera a San Severo, a fianco dei loro sindaci e amministratori, per dire che «San Severo è della gente per bene». La manifestazione è nata spontaneamente in seguito all’escalation criminale che si è verificata in città negli ultimi tempi e dopo l’ultimo episodio di intimidazione avvenuto il 5 marzo scorso quando sono stati sparati colpi di pistola contro automezzi della polizia che erano parcheggiati per strada.

Alla manifestazione hanno partecipato diversi sindaci, tra cui Francesco Miglio, sindaco di San Severo che giorni fa aveva avviato lo sciopero della fame per attirare l’attenzione del governo sull'emergenza criminalità in paese. Successivamente Miglio ha incontrato il ministro dell’Interno, Marco Minniti, ottenendo il rafforzamento del dispositivo di sicurezza delle forze dell’ordine.

Dopo il raduno nel piazzale della villa comunale, i cittadini si sono avviati in corteo verso la piazza del municipio dove ci sono stati interventi e testimonianze anche di cittadini e commercianti che sono stati vittime di episodi criminali.

«Questa è una città di gente per bene, è nostra e ce la vogliamo riprendere», ha ha detto il sindaco di San Severo, Francesco Miglio. «La partecipazione alla manifestazione - ha aggiunto il sindaco - dimostra che la città vuole reagire alla criminalità e alla sua tracotanza» e che questa «non è solo la battagli si San Severo, ma di tutto il territorio».

All’iniziativa hanno partecipato moltissimi giovani. Il corteo capeggiato dal sindaco Miglio e da alcuni sindaci e amministratori di comuni vicini e anche di Foggia, è sfilato silenzioso dalla Chiesa delle Grazie per raggiungere il Municipio, attraversando le vie principali della città. Lungo il tragitto, i commercianti hanno abbassato le serrande in segno di solidarietà. In molti esponevano manifesti e striscioni con le scritte «San Severo è della gente per bene», «W la legalità. W San Severo», «Rivoluzione culturale», «Noi andiamo avanti. Stop alla criminalità», «Il silenzio è mafia». Presenti varie associazioni e anche il San Severo Calcio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie