Sabato 20 Ottobre 2018 | 04:42

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso a Roccanova (Pz)
Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100 anni

Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100...

 
Il punto
«Tap arriverà comunque a Brindisi-Mesagne», parla il presidente Emiliano

Tap, Emiliano avverte: gasdotto arriverà a Brindisi-Mes...

 
Sanità
Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

 
Rivedi la diretta
La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

 
Consegnate al comune
Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolte 4mila firme

Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolt...

 
Lele è stato dimesso
Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 marzo 2019

Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 ...

 
Razzia in via Bastioni
Brindisi, immigrato distrugge vetriauto in sosta in centro: arrestato

Brindisi, immigrato distrugge vetri auto in sosta in ce...

 
Dopo l'intervento
Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemelli

Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemel...

 
Commercio
Bari, dopo 66 anni chiudestorica salumeria De Carne«Il marchio lo porto con me»

Bari, dopo 66 anni chiude storica salumeria De Carne «I...

 
Costi della politica
Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degli ex parlamentari

Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degl...

 
Il nodo intramoenia
Ospedali, il giallo visite a pagamentodei medici: le Asl non forniscono i dati

Ospedali, il giallo visite a pagamento dei medici: le A...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Giuseppe Anastasio raggiunto da colpi di pistola stamane alle 4

S. Severo, ucciso pregiudicato
Nel 2002 ammazzò una bimba

carabinieri operazione contro la Scu

Il luogo dell'omicidio avvenuto all'alba a San Severo (foto Maizzi)

SAN SEVERO (FOGGIA) - Un uomo di 33 anni, Giuseppe Anastasio, pregiudicato di San Severo, è stato ucciso stamane alle 4, a San Severo, con colpi di pistola. L’uomo, secondo quanto accertato dai carabinieri del Comando provinciale di Foggia, è stato raggiunto da alcuni proiettili cal. 7,65 sparati da sconosciuti. 

Anastasio era stato condannato per avere ucciso per errore nel 2002, in un agguato diretto a un altra persona, una bimba di 12 anni, Stella Costa, che era scesa in strada con la madre a buttare la spazzatura. Anastasio, all’epoca appena diciottenne, sparò contro un uomo ma un proiettile vagante raggiunse la piccola, uccidendola. Per quell'omicidio, l’anno successivo fu condannato a 12 anni di reclusione con il rito abbreviato.

Questa mattina, Anastasio è stato ucciso con alcuni colpi di pistola calibro 7,65 che lo hanno raggiunto alla testa e all’addome. I carabinieri del comando provinciale di Foggia in queste ore stanno ascoltando parenti e amici della vittima e stanno anche verificando l’eventuale presenza di videocamere nella zona. «Le indagini - dicono gli investigatori - non tralasciano alcuna pista e, al momento, non ce n'è una privilegiata». Non escludono che l’omicidio sia legato a una possibile vendetta legata alla morte della bambina anche se, sottolineano, «in questo caso si tratterebbe di una vendetta di tipo mafioso mentre la famiglia della piccola vittima è costituita da gente per bene, non certo mafiosa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400