Lunedì 22 Ottobre 2018 | 16:32

NEWS DALLA SEZIONE

A Taranto
Tornelli rotti all'Ilva: venerdì scatta lo sciopero per i lavoratori dell'appalto

Tornelli rotti all'Ilva: venerdì scatta lo sciopero per...

 
La città delle ceramiche
Grottaglie nuova Città Europea dello Sport 2020, Emiliano: «Ok gioco di squadra»

Grottaglie nuova Città Europea dello Sport 2020, Emilia...

 
Dopo l'infarto
Vendola torna a casa: «Grazie ad amici e avversari»

Vendola torna a casa: «Grazie ad amici e avversari»

 
clima d’odio
Ronde anti-migranti in azione dopo doppio pestaggio a Brindisi

Ronde anti-migranti in azione dopo doppio pestaggio a B...

 
Non ebbe l'asilo politico
Gambiano suicida nel Tarantino: raccolti 4200 euro per rimpatrio salma

Gambiano suicida nel Tarantino: raccolti 4200 euro per ...

 
a Presicce
Nascondeva 2kg di droga nel fienile tra gli animali, arrestato 39enne nel Leccese

Nascondeva 2kg di droga nel fienile tra gli animali, ar...

 
emergenza roghi
Terra dei fuochi, in prima linea i comitati e le associazioni

Terra dei fuochi anche a Bari: in prima linea i comitat...

 
Il caso
Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della Caritas: arrestato

Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della ...

 
Ad Altamura (Ba)
Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

 
Ad acquaviva delle fonti (Ba)
Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari un 34enne

Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

un Tunisino a foggia

Tenta un furto e accoltella
guardia giurata: arrestato

FOGGIA, - Ha tentato di portare via una bottiglia di liquore da un supermercato e, vistosi scoperto, durante la fuga ferito in maniera non grave, sferrandogli una coltellata, un addetto alla sicurezza: per questa ragione un tunisino di 27 anni, Bessem Ayat, residente a Manfredonia (Foggia) è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Foggia. Dovrà rispondere di tentativo di rapina, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, e lesioni personali dolose aggravate.

L’uomo, all’interno del supermercato «La Prima» situato nei pressi della stazione ferroviaria, si era impossessato di una bottiglia di liquore, tentando di uscire senza pagare, ma è stato bloccato da un addetto alla sicurezza del supermercato che aveva notato la scena. Il tunisino quindi, per guadagnare la fuga, ha tirato fuori da una tasca un coltello e ha colpito l'uomo al fianco, dandosi poi alla fuga. L’intervento dei militari ha consentito di individuare e bloccare l’uomo che ha gettato a terra il coltello insanguinato. L’addetto alla sicurezza è stato visitato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Foggia e giudicato guaribile in 15 giorni per la ferita da arma da taglio riportata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400