Domenica 17 Febbraio 2019 | 16:58

NEWS DALLA SEZIONE

Lite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia: non sono graditi

 
Serie D
Locri - Bari: la diretta della partita

Bari in campo contro il Locri
Segui la diretta della partita

 
L'allarme
Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

 
Nel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
Sud Salento
L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

 
Nella notte
Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

 
Le dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
La storia
Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
I fatti del 2015-2016
Puglia, lettere esplosive: dietro gli attentati due anarchici arrestati a Torino

Puglia, lettere esplosive ad aziende «firmate» da due anarchici presi a Torino

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia: non sono graditi

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
TarantoLe dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BariDa piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

buone prassi

«Donatore di organi»
a Fasano sarà indicato
sulla carta d'identità

donazione organi su carta d'identità

di GIANNICOLA D’AMICO

FASANO - A breve i fasanesi potranno indicare sulla loro carta di identità la loro volontà di donare gli organi.
Ad annunciarlo è il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria.
«I fasanesi avranno carte d’identità complete dei dati per la donazione di organi - annuncia il primo cittadino fasanese -: nella riunione di giunta di mercoledì 7 dicembre abbiamo adottato la relativa delibera. Abbiamo deliberato l’adeguamento dei nostri sistemi informatici e la conseguente formazione del personale dell’Ufficio anagrafe, curata dagli operatori del Centro regionale trapianti presso il Policlinico di Bari - spiega ancora il sindaco -: il Centro fornirà al Comune anche le linee guida del relativo piano di informazione e comunicazione. Finalmente il Comune di Fasano permetterà ai cittadini di dichiarare la volontà di donazione degli organi».
A breve, dunque, l’ufficio anagrafe del Comune di Fasano, al pari di altri comuni italiani, potrà raccogliere e registrare la dichiarazione di volontà del cittadino al riguardo.

Il trapianto di organi è un’efficace terapia per alcune gravi malattie e in alcuni casi è l’unica soluzione terapeutica. In Italia si è raggiunto un ottimo livello di professionalità nell’ambito dei trapianti di organi in termini di interventi realizzati, qualità dei risultati e sicurezza delle procedure.
In base ad una legge del 2000 l’organizzazione della rete trapiantologica è affidato al Sistema Informativo Trapianti che ha il compito di raccogliere le dichiarazioni di volontà dei cittadini. Ciò ha consentito finora la registrazione di circa un milione e 300mila espressioni di volontà.
Una serie di successive normative al riguardo ha disposto che «la carta d’identità può altresì contenere l’indicazione del consenso ovvero del diniego della persona cui si riferisce a donare gli organi in caso di morte» e che i comuni trasmettono i dati al Sistema Informativo Trapianti. Da ciò l’iniziativa di molti comuni tra cui quello di Fasano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400