Venerdì 26 Aprile 2019 | 07:38

NEWS DALLA SEZIONE

Lega Pro
Bari, contro il Rotonda sarà festa promozione

Bari, contro il Rotonda sarà festa promozione

 
Il protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
Iniziativa nel salento
Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

 
25 aprile
Bari, lectio magistralis di Canfora in piazza: fascismo mai morto

Bari, lectio magistralis di Canfora in piazza: fascismo mai morto

 
Islam e politica
«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

 
Verso le Europee
Bari, l'imprenditore «made in Cina»: dal Sud ponte verso Ue e Oriente

Bari, l'imprenditore «made in Cina»: dal Sud ponte verso Ue e Oriente

 
La polemica
Arpal, Cassano: basta processi preventivi ora denuncio. Dit: invito a nozze

Arpal, Cassano: basta processi preventivi ora denuncio. Dit: invito a nozze

 
Il caso
San Nicola, fai una grazia per le Frecce Tricolori!

San Nicola, fai una grazia per le Frecce Tricolori!

 
La decisione
Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

 
Dai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
L'intervista
Di Maio alla «Gazzetta»: ecco il nostro progetto per Taranto, basta emergenze

Di Maio alla «Gazzetta»: ecco il nostro progetto per Taranto, basta emergenze

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

scontro tra treni

Sindaci di Andria e Corato
in commissione tecnica

incidente ferroviario Bari Nord

l'immagine della tragedia

BARI - Il sindaco di Corato, Massimo Mazzilli, ed il collega di Andria, Nicola Giorgino, sono stati nominati dal Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, prof. Claudio De Vincenti, componenti della Commissione tecnica istituita presso il Governo con il compito di definire i criteri per l’individuazione dei beneficiari delle elargizioni previste in favore delle famiglie delle vittime e dei feriti del disastro ferroviario dello scorso 12 luglio, che ha interessato il territorio di Corato e Andria.
La stessa Commissione, della quale fanno parte tecnici di diversi Ministeri interessati, si incaricherà anche dell’elaborazione di una proposta per la determinazione delle somme spettanti ai beneficiari.
«La nomina del sottoscritto - spiega il Massimo Mazzilli- risponde unicamente all’esigenza recepita dal Governo di assicurare ai Comuni interessati una rappresentanza forte in seno alla Commissione, al fine di assicurare con celerità ed equità alle famiglie delle vittime e ai feriti dell’incidente ferroviario un ristoro economico per i patimenti subiti, pur nella piena consapevolezza che nessuna somma di danaro potrà mai compensare e cancellare il dolore e le conseguenze subite. Con questo mio prossimo impegno, in particolare, intendo esprimere ulteriore vicinanza alle famiglie delle due vittime coratine, Luciano Caterino e Francesco Tedone, che la nostra Città non ha e nè mai dimenticherà».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400