Giovedì 21 Marzo 2019 | 00:09

NEWS DALLA SEZIONE

Preso nel Bresciano
Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

 
Il caso
Puglia, le liste d'attesa infiammanoil Consiglio. Passa la «linea» stataleMedici verso sciopero intramoenia

Puglia, le liste d'attesa infiammano
il Consiglio. Passa la «linea» statale
Medici verso sciopero intramoenia

 
Il fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
Cassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
Le dichiarazioni
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Gratuito patrocinio
Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

 
Nel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
A taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
Il 25 marzo
Xylella, ministro Lezzi convoca incontro con sindaci del Salento

Xylella, ministro Lezzi convoca incontro con sindaci del Salento

 
Nel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
Di Lucera
Operazione antidroga a Isernia: in carcere anche 3 foggiani

Operazione antidroga a Isernia: in carcere anche 3 foggiani

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Hascisc dal Piemonte a Brindisi
7 arresti, 100 kg droga sequestrati

Hascisc dal Piemonte a Brindisi7 arresti, 100 kg droga sequestrati

BRINDISI - Per eludere le investigazioni avevano intestato a stranieri le proprie schede telefoniche, in modo tale da depistare i carabinieri sull'identità dei reali utilizzatori e poter così scambiare liberamente sms per le consegne di droga, per lo più hascisc. E avevano ingegnato un metodo per distrarre il fiuto dei cani antidroga: infilare il "fumo» nei palloncini per le feste di compleanno.

Sono le modalità operative, secondo quanto emerso dalle indagini, di un gruppo composto da 7 persone che si occupava di rifornire il Brindisino di sostanza stupefacente acquistato in Piemonte. Gli arrestati, a cui è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare (4 in carcere e 3 in regime di arresti domiciliari) e tra cui c'è un irreperibile, devono rispondere di concorso in traffico e detenzione illecita di quantità ingenti di sostanze stupefacenti. L’indagine, condotta dal gennaio al settembre 2016, anche con l’ausilio di intercettazioni ambientali e telefoniche e servizi di osservazione e pedinamento, ha consentito di sequestrare circa 100 chili di hascisc, in tutto.

Tre sono stati gli arresti eseguiti in flagranza: l’inchiesta è partita dall’arresto, il 16 gennaio 2016, a Brindisi, quando è stato arrestato un uomo, Alessandro Liardi, trovato in possesso di oltre 2 chilogrammi di hascisc, una pistola con matricola abrasa, 45 proiettili cal. 7,65 e 1200 euro provento dell’attività di spaccio. Il 9 agosto 2016, poi, sempre a Brindisi fu arrestato Antonio Di Giovanni, di Torino, il quale, unitamente ad un altro complice, stava trasportando a bordo di una Fiat Croma 85 chili di hashish suddivisi in panetti e infilati in palloncini per le feste. Nell’occasione sono state inoltre sequestrate 11 banconote false del taglio di 50 euro ciascuna, per un valore complessivo di 550 euro. Il 23 agosto, infine è stato arrestato un brindisino, Orlando Carella, un panettiere di Brindisi, il quale durante un controllo alla circolazione stradale è stato trovato in possesso di 2 chili di droga e 2mila euro. Sia Liardi che Carella figurano nell’elenco di persone arrestate questa mattina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400