Martedì 22 Gennaio 2019 | 08:55

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta di Lecce
Mazzette ai magistrati di Trani, imprenditore non risponde. Avvocatessa: estranea ai fatti

Mazzette ai magistrati di Trani, imprenditore non risponde. Avvocatessa: estranea ai fatti

 
La decisione
Regionali, centrosinistra ai gazebo il 24 febbraio per il candidato presidente

Regionali, centrosinistra ai gazebo il 24 febbraio per il candidato presidente

 
Dl semplificazioni
Xylella, il Governo: chi non abbatte gli alberi ammalati rischia il carcere

Xylella, il Governo: chi non abbatte gli alberi ammalati rischia il carcere

 
Il concorso di idee
Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni

Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni
Sisto (FI): bufala storica

 
Il caso
Brindisi, macchia scura nelle acque del Porto: al via i controlli

Brindisi, macchia scura nelle acque del Porto: al via i controlli

 
Nel pomeriggio
A fuoco bus pieno di studenti, panico a San Pacrazio Salentino

A fuoco bus pieno di studenti, panico a San Pacrazio Salentino: nessun ferito

 
Operazione Pandora
Mafia a Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
In meno di 24 ore
Ex Ilva, arrivano le prime 600 firme per l'esposto contro emissioni

Ex Ilva, arrivano le prime 600 firme per l'esposto contro emissioni

 
Il ritrovamento
Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

 

Nel Leccese

Spara contro rivale
in amore: finisce in cella

23enne di Trepuzzi prima tenta di sfondare la porta di casa del presunto antagonista, e poi spara due colpi contro una finestra

Ha sparato due colpi di pistola contro l’abitazione del presunto rivale in amore, senza ferirlo: protagonista Cosimo Conte, 23 anni di Trepuzzi (Lecce), già in regime di arresti domiciliari. Il giovane è stato fermato dalla polizia con le accuse di tentato omicidio, danneggiamento, porto abusivo di arma e minacce in concorso con un’altra persona, al momento non identificata; l’arma non è stata ritrovata.
L’episodio si è verificato ieri a Lecce in via Calore, nella zona di Borgo San Nicola, dove il 23enne ha prima tentato di sfondare la porta di casa del presunto antagonista, e poi ha sparato due colpi di pistola all’indirizzo di una finestra ad una distanza di 15 centimetri, sfiorando la vittima, che è riuscita a gettarsi a terra evitando i proiettili.
E’ stata la vittima a telefonare alla Questura e a denunciare l'accaduto, indicando nel giovane di Trepuzzi, di cui conosceva solo il soprannome usato su Facebook e una foto, il responsabile dell’intimidazione. Ai poliziotti ha raccontato di aver scambiato su Facebook con l’aggressore una serie di messaggi minatori a causa di un contatto sul 'social' con la ragazza di Conte, scatenando così la sua gelosia. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400