Lunedì 18 Febbraio 2019 | 04:40

NEWS DALLA SEZIONE

L'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
Si è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
La Finale
Coppa Italia, sfuma il sogno del Brindisi: sconfitto dal Cremona

Coppa Italia basket, sfuma il sogno del Brindisi: sconfitto dal Cremona

 
L'incidente a Locri
Bari, tifoso esulta per il gol del Bari e precipita nel vuoto: è grave

Locri, tifoso barese esulta dopo il gol di Di Cesare e precipita nel vuoto: grave Vd

 
Il carnevale
Putignano, sfila il carro anti omofobia: il bacio rivisto in chiave omosessuale

Putignano, sfila il carro anti omofobia: il bacio rivisto in chiave omosessuale

 
Serie B
Incredibile Lecce, sotto di due gol rimonta e vince 3-2 con Livorno

Incredibile Lecce, sotto di due gol rimonta e vince 3-2 con Livorno

 
Lite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
Serie D
Locri - Bari: la diretta della partita

Biancorossi vincono a Locri 3-0, Bari resta primo in classifica
Rivedi la diretta della partita

 
L'allarme
Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

 
Nel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
Sud Salento
L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
TarantoSi è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

Sanità

«In Puglia 31 ospedali
ma ne basterebbero 4-5»

Emiliano insiste: addio a quelli piccoli e pericolosi, si cambia

Anziana vittima di scippatorifinisce in ospedale: femore rotto

Il governatore Michele Emiliano torna a spingere l’acceleratore sul piano di riordino ospedaliero ancora oggetto di verifiche da parte del Ministero. Lo ha fatto, nei giorni scorsi, in un lungo post su facebook, a seguito di alcuni delicati interventi di trapianto realizzati nel Policlinico di Bari. La sanità, spiega, deve essere costituita da «pochissimi ospedali con grandi casistiche, molto personale e grandi strutture superattrezzate e costose. In Puglia - scrive il governatore - bastano per 4milioni di abitanti non più di cinque o sei grandi ospedali di eccellenza nei capoluoghi di provincia. Ai pazienti che stanno veramente male per gravi patologie non importa dov'è l'ospedale (tanto che vanno al Nord molto spesso), importa solo di essere nel miglior ospedale possibile».

Secondo Emiliano «è finita l'epoca in cui gli ospedali si facevano ovunque per trovare primariati per i medici e voti per politici. In questo modo in Puglia eravamo arrivati ad avere 60 ospedali in molti casi vecchi, pericolosi e inutili, col personale sottoutilizzato che stava senza far nulla a fronte dei loro colleghi dei reparti migliori sempre carenti di personale. Questi piccoli ospedali erano utili al massimo per far dire al sindaco di turno che aveva ottenuto l'ospedale dove piazzare il suo amico primario-grande elettore». Adesso, con il piano, «gli ospedali pugliesi diventeranno 31 e potremo redistribuire il personale negli ospedali più grandi e attrezzati e nei pronto soccorso e nei punti nascita con una casistica tale da renderli sicuri e soprattutto dotati di rianimazione e terapia intensiva».

Emiliano insiste: «arrivare in un pronto soccorso di un ospedale piccolo e senza esperienza ampia è più pericoloso che fare dieci o quindici minuti in più di ambulanza giungendo al pronto soccorso o al punto nascita giusto. A questa rete della emergenza-urgenza ed a quella dei grandi ospedali di eccellenza con collegamento agli ospedali più piccoli per interventi e terapie di routine, va associata la rete degli ambulatori territoriali per le visite ordinarie che devono essere molti di più di adesso e molto più vicini alle persone per far perdere loro meno tempo possibile. Tutti gli ospedali che chiuderemo come ospedali, verranno trasformati in moderne e complete strutture territoriali che saranno molto più efficienti ed utili ai cittadini. Nulla può rimanere uguale a prima, altrimenti la sanità pubblica ce la sfileranno dalle mani e diventerà solo un business».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Robert

    31 Agosto 2016 - 16:04

    Peccato che i pazienti stazionino giorni nei Pronto Soccorso per avere un posto letto o che debbano essere trasferiti a chilometri di distanza per averne uno.

    Rispondi