Venerdì 20 Settembre 2019 | 05:22

NEWS DALLA SEZIONE

Gli allenamenti
Lecce-Napoli, differenziato per Meccariello e Dell'Orco

Lecce-Napoli, differenziato per Meccariello e Dell'Orco

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
Le dichiarazioni
Emiliano: «Felice per candidatura Elena Gentile alle primarie del centrosinistra»

Emiliano: «Felice per candidatura Elena Gentile alle primarie del centrosinistra»

 
Nel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
ambiente
Taranto, incendio in impianto autodemolizioni: colonna di fumo nero

Taranto, incendio in impianto autodemolizioni: colonna di fumo nero

 
L'allarme
Xylella, vertice a Roma. Bellanova: «Accelerare investimenti per rilancio»

Xylella, vertice a Roma, Bellanova: «Accelerare investimenti per rilancio»

 
trasporti
Bari - Milano, presentato nuovo treno Frecciagento, cresce il comfort sulla linea Adriatica

Bari - Milano, presentato nuovo treno Frecciagento, cresce il comfort sulla linea Adriatica

 
Nel tarantino
Massafra, nigeriano si denuda in strada e sputa contro le auto di passaggio: arrestato

Massafra, nigeriano si denuda in strada e sputa contro le auto di passaggio: arrestato

 
L'accordo
Polis Avvocati, ecco l'alleanza per lo sviluppo territoriale: parla il penalista Laforgia

Polis Avvocati, ecco l'alleanza per lo sviluppo territoriale: parla il penalista Laforgia

 
Tentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
Nella notte
Bari, furto in stazione di servizio con inseguimento: 2 arresti e 2 ricercati

Bari, furto in stazione di servizio con inseguimento: 2 arresti e 2 ricercati

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

pellegrinaggio

Con fede, zaino e bastone
da Bisceglie a Capurso

pellegrini in marcia

di LUCA DE CEGLIA

BISCEGLIE Si rinnova il pellegrinaggio a piedi da Bisceglie al Santuario della Madonna del Pozzo di Capurso, antica tradizione dismessa negli anni ‘50 e ripristinata otto anni fa dagli audaci giovani dell’associazione Maria Santissima del Pozzo.
Una iniziativa «rispolverata» tra fede e tradizione grazie al volere e al contributo di un gruppo di giovani devoti.
Ieri, infatti, dalla Cattedrale è partita la processione con il sacro quadro che accompagna i devoti pellegrini «armati di fede, zaino e bastone», verso la meta benedetta dall’agosto 1705, con il ritrovamento della miracolosa effigie bizantina, della Madonna con il bambino sulle pareti di un pozzo.
I pellegrini sono stati accolti dal primo cittadino di Capurso, Francesco Crudele, nel palazzo di città, ed oggi saranno ricevuti dal rettore della Basilica, padre Francesco Piciocco.

«Un momento di particolare emozione suscita l’ingresso dei biscegliesi in basilica, alle prime ore dell’alba dell’ ultima domenica di agosto, e la processione diurna al quale partecipano le massime autorità civili e religiose, tra i quali il sindaco di Bisceglie, Francesco Spina – dice Luciano Capurso della suddetta associazione religiosa - la sera, la processione notturna, quella del carro trionfale, dove i biscegliesi da sempre ricoprono un ruolo importante nel traino a braccia della macchina con in cima la statua della Madonna, chiude i festeggiamenti nel comune di Capurso mentre i pellegrini si apprestano al ritorno, preparando i festeggiamenti nella città di Bisceglie».

Fu il biscegliese Bartolomeo Porcelli a costruire a Capurso il primo carro trionfale nel 1817 che allora veniva trainato da alcuni muli.
Il carro trionfale della Madonna del Pozzo, col privilegio di trainarlo concesso ai biscegliesi dal 1936, fu ricostruito dal maestro Francesco Porcelli di Bisceglie.
Nel 1938, come documenta lo storico stendardo, fu costituita a Bisceglie l’associazione dei devoti alla Madonna del Pozzo.
Il culto è legato anche ad un grave fatto di cronaca risalente al 1932 che è stato raffigurato in un ex voto che si conserva presso il locale museo diocesano, ovvero al salvataggio di Chiarina, una bambina di appena nove anni che fu gettata in un pozzo, vittima di dissidi famigliari, e che secondo la leggenda popolare si salvò grazie all’intercessione della Madonna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie