Domenica 21 Aprile 2019 | 00:58

NEWS DALLA SEZIONE

A taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
La vicenda
Diffamò Vendola: Vittorio Sgarbi condannato da Cassazione

Diffamò Vendola: Vittorio Sgarbi condannato da Cassazione

 
In città
Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

 
Il caso
Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

 
Serie B
Lecce, stai in guardia: il Perugia ha mille risorse

Lecce, stai in guardia: il Perugia ha mille risorse

 
Nel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
Lo scontro
Incidente stradale sulla Terlizzi - Molfetta: muore una ragazza

Incidente sulla Terlizzi-Molfetta, auto si ribalta: muore una ragazza

 
Le festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
La storia a lieto fine
Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

pellegrinaggio

Con fede, zaino e bastone
da Bisceglie a Capurso

pellegrini in marcia

di LUCA DE CEGLIA

BISCEGLIE Si rinnova il pellegrinaggio a piedi da Bisceglie al Santuario della Madonna del Pozzo di Capurso, antica tradizione dismessa negli anni ‘50 e ripristinata otto anni fa dagli audaci giovani dell’associazione Maria Santissima del Pozzo.
Una iniziativa «rispolverata» tra fede e tradizione grazie al volere e al contributo di un gruppo di giovani devoti.
Ieri, infatti, dalla Cattedrale è partita la processione con il sacro quadro che accompagna i devoti pellegrini «armati di fede, zaino e bastone», verso la meta benedetta dall’agosto 1705, con il ritrovamento della miracolosa effigie bizantina, della Madonna con il bambino sulle pareti di un pozzo.
I pellegrini sono stati accolti dal primo cittadino di Capurso, Francesco Crudele, nel palazzo di città, ed oggi saranno ricevuti dal rettore della Basilica, padre Francesco Piciocco.

«Un momento di particolare emozione suscita l’ingresso dei biscegliesi in basilica, alle prime ore dell’alba dell’ ultima domenica di agosto, e la processione diurna al quale partecipano le massime autorità civili e religiose, tra i quali il sindaco di Bisceglie, Francesco Spina – dice Luciano Capurso della suddetta associazione religiosa - la sera, la processione notturna, quella del carro trionfale, dove i biscegliesi da sempre ricoprono un ruolo importante nel traino a braccia della macchina con in cima la statua della Madonna, chiude i festeggiamenti nel comune di Capurso mentre i pellegrini si apprestano al ritorno, preparando i festeggiamenti nella città di Bisceglie».

Fu il biscegliese Bartolomeo Porcelli a costruire a Capurso il primo carro trionfale nel 1817 che allora veniva trainato da alcuni muli.
Il carro trionfale della Madonna del Pozzo, col privilegio di trainarlo concesso ai biscegliesi dal 1936, fu ricostruito dal maestro Francesco Porcelli di Bisceglie.
Nel 1938, come documenta lo storico stendardo, fu costituita a Bisceglie l’associazione dei devoti alla Madonna del Pozzo.
Il culto è legato anche ad un grave fatto di cronaca risalente al 1932 che è stato raffigurato in un ex voto che si conserva presso il locale museo diocesano, ovvero al salvataggio di Chiarina, una bambina di appena nove anni che fu gettata in un pozzo, vittima di dissidi famigliari, e che secondo la leggenda popolare si salvò grazie all’intercessione della Madonna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400