Venerdì 20 Settembre 2019 | 17:53

NEWS DALLA SEZIONE

Finanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

 
Le previsioni
Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

 
Denunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
Nel Brindisino
Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

 
Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Operazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
Scuola
Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
La cantante
Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

 
Negli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
In via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 

i più letti

In Salento

Notti da sballo, presi
altre tre spacciatori

Bloccate persone alla guida sotto l'effetto di alcol e stupefacenti

Notti da sballo, presialtre tre spacciatori

Ancora tre arresti per le notti da sballo in Salento. I Carabinieri hanno bloccato alcuni pusher dediti alla vendita di stupefacenti in locali frequentati da giovanissimi. In manette sono finiti Luca D’amico e Daniele Siciliano, celibi, di Morciano di Leuca, rispettivamente di 23 e 20 anni: a seguito di perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di nr. 5 dosi di cocaina e la somma in contanti di 1060 euro, sottoposta a sequestro poiché ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio. I due giovani sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari.

Stessa sorte per Nicolo’ Gallina, 19enne di Milano, ma momentaneamente domiciliato a Collepasso per le vacanze, trovato dai Carabinieri della Stazione di Otranto in possesso di 10 dosi di sostanza stupefacente del tipo ketamina e la somma in contanti di euro 120 sottoposta a sequestro. Sottoposto agli arresti domiciliari presso il domicilio estivo di Collepasso.

Nei guai inoltre sono finiti L.D.N., 39 anni, di Bologna, per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti del genere cannabinoidi e metadone, V.N., 33 anni, di Martano, per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti finalizzati a verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope, S.U., 33, di Ortelle, trovata alla guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico pari a 0,89 mg/l.

Inoltre, nel corso della notte sono state segnalate alle competenti Prefetture, 5 persone, di età compresa tra i 19 e i 34 anni, per uso personale non terapeutico di sostanze stupefacenti, con contestuale ritiro della patente di guida; sequestrati complessivamente 3 dosi di mdma e 5 grammi di marijauna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie