Sabato 21 Settembre 2019 | 06:30

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

 
Il rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
Finanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
Le previsioni
Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

 
Denunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
Nel Brindisino
Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

 
Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Operazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
Scuola
Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
La cantante
Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

 

Il Biancorosso

Il match di domenica
Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

una coppia di rumeni

Gallipoli, ridotta in schiavitù
per farla prostituire: 2 arresti

Violenza di genere, un milionedi finanziamento dalla Regione

GALLIPOLI - Agenti del commissariato di Gallipoli, insieme a poliziotti della Squadra mobile di Bari, hanno arrestato una coppia di cittadini romeni accusata di aver ridotto in schiavitù una loro connazionale per costringerla a prostituirsi attraverso percosse e minacce ai suoi danni e nei confronti della figlia, collocata in un orfanotrofio in Romania. In carcere, su ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip del tribunale di Bari Sergio Di Paola, sono finiti Vasile Ursaciuc, di 43 anni, e Maria Nicoleta Ferrari, di 40 anni.

Secondo quanto accertato dalla polizia, anche sulla base di una denuncia sporta dalla vittima alla Questura di Taranto il 27 ottobre 2015, la giovane, a cui era stata sottratta la carta d’identità per evitare che potesse fuggire, era giunta in Italia lo scorso anno con la promessa da parte di Vasile e Sergiu Ursaciuc, rispettivamente padre e figlio, di effettuare alcuni lavori come badante presso una persona anziana, lavoro per il quale avrebbe dovuto percepire 1.000 euro.

Giunta in Italia, invece, la donna era stata ospitata in un appartamento fatiscente a Bari in cui abitavano i due uomini e la Ferrari, era stata costretta a prostituirsi a Bari e a Taranto e a consegnare il ricavato delle prestazioni sessuali ai connazionali, che le lasciavano cinque euro al giorno per comprare qualcosa da mangiare. Nell’estate del 2015 la giovane era stata costretta a prostituirsi a Gallipoli, dove la coppia di connazionali si era trasferita, e a Taranto. Avviati gli accertamenti dopo la denuncia della giovane, nei confronti di Ursaciuc e Ferrari è stato firmato il provvedimento restrittivo, e i due sono stati rintracciati a Gallipoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie