Venerdì 19 Aprile 2019 | 00:46

NEWS DALLA SEZIONE

La curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
Arte
Bari, inaugurata opera di Tremlett «Wall Surface», dedicata a gallerista Marilena Bonomo

Bari, inaugurata opera di Tremlett «Wall Surface», dedicata a gallerista Marilena Bonomo

 
Le dichiarazioni
Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

 
Il progetto
Aqp, sì al risanamento di 94 reti idriche comunali

Aqp, sì al risanamento di 94 reti idriche comunali

 
Nel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
Lega pro
Troina - Bari: la diretta della partita

Il Bari batte il Troina e vola in Serie C, i tifosi acclamano i galletti in aeroporto FOTO/VIDEO Rivedi la diretta

 
Nel Potentino
Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

 
Nel Leccese
Scambio di sesso e voti: condannati ex amministratori Porto Cesareo

Scambio di sesso e voti: condannati ex amministratori Porto Cesareo

 
La protesta
Sindacati: «Ipermercati chiusi durante le feste o scioperiamo»

Sindacati: «Ipermercati chiusi durante le feste o scioperiamo»

 
Pugni e schiaffi
Detenuto georgiano manda in ospedale 4 agenti in carceri Foggia e Bari

Detenuto georgiano manda in ospedale 4 agenti in carceri Foggia e Bari

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

dal 22 al 24 luglio

Carovigno, «singolar tenzone»
tra campioni sbandieratori

giovani sbandieratori

CAROVIGNO - Campioni italiani in gara nell’arte nel batter bandiera e dei musici. Tutto è pronto nella città carovignese che tra pochi giorni ospiterà i Gruppi sbandieratori italiani e si svolgeranno le gare per il Campionato Nazionale Sbandieratori “Tenzone Argentea 2016”. Tre le giornate di gara e precisamente venerdì 22-23 e 24.
A pochi giorni dal rientro dai Campionati giovanili svoltisi a Ferrara, il Gruppo sbandieratori Nzegna , guidato da Giovanni Buongiorno, non è tornato a mani vuote e con il giovane Andrea Lanzilotti ha conquistato il titolo di Campione d’Italia nel singolo terza fascia, il 2° posto va ai musici e grande squadra, mentre al 3° posto per la grande squadra sbandieratori.

Alle gare del “Tenzone Argentea” parteciperanno oltre venti squadre provenienti da tutta l’Italia tra cui: Ascoli Piceno, Asti, Artena, Pescia e tanti altri gruppi che allieteranno tutte le giornate dalle ore 9 della mattina alle 21 di sera. La manifestazione è organizzata dall’Ente Culturale Nzegna, socio fondatore della Federazione Italiana degli antichi giochi e sport della bandiera fondato nel 1966 ad opera del fondatore del Gruppo il Cavaliere Michele Cretì.

La manifestazione giunge anche nella ricorrenza dei cinquanta anni della nascita del Gruppo ed è patrocinata oltre che dall’Amministrazione comunale della città anche dal Comune di Martina Franca che ha offerto la disponibilità del “Palasport Woytila”, unica struttura nella nostra zona con dimensioni regolamentari previste dalla F.I.Sb. in caso di condizioni climatiche avverse. Tutte le gare si svolgeranno in Piazza Machiavelli, luogo dove annualmente si svolge una delle tre tradizionali battiture della Nzegna. La piazza è situata vicino al vecchio monastero dei Frati Carmelitani dove sussistite anche la scultura bronzea che rappresenta lo sbandieratore che volge in alto la sua bandiera.

Il campo di gara sarà accuratamente allestito ed abbellito e saranno costruite due tribune che potranno ospitare mille persone. Insomma, saranno tre giornate di grande appuntamento ed in campo scenderanno i migliori gruppi italiani nell’arte di battere bandiera che animeranno con il loro sventolio, il rullo dei tamburi e le clarine dei musici l’intera città.
[Pasquale Camposeo]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400