Martedì 22 Gennaio 2019 | 19:31

NEWS DALLA SEZIONE

IL BARLETTANO DAGOSTINO
Fatture false, il «re degli outlet» valuta se usare pace fiscale

Fatture false, il «re degli outlet» valuta se usare pace fiscale

 
Per stalking
Picchiata perché russava e minacciata con video osé da pubblicare online: barese fa arrestare l'ex marito

Picchiata perché russava e minacciata con video osé da diffondere: barese fa arrestare ex marito

 
Il caso
Bari, nuovo «no» della Procura al salvataggio di Interporto

Bari, altro «no» della Procura al salvataggio di Interporto

 
Capitale della Cultura
Matera 2019, la Fondazione: «Bilancio dell'inaugurazione fantastico»

Matera 2019, la Fondazione: «Bilancio dell'inaugurazione fantastico»

 
Il riconoscimento
Xylella, ingegnere di Conversano premiato: ecco la macchina per uccidere la sputacchina

Xylella, ingegnere di Conversano premiato: ecco la macchina per uccidere la sputacchina

 
Truffa aggravata
Barletta: chiedeva soldi per riviste del corpo, arrestato falso finanziere

Barletta: chiedeva soldi per riviste del corpo, arrestato falso finanziere

 
Operazione dei Cc
Brindisi, spacciava davanti a scuola media: arrestato 27enne

Brindisi, spacciava davanti a scuola media: arrestato 27enne

 
Elezioni
Regionali, Basilicata al voto il 23 marzo: firmato il decreto

Regionali, Basilicata al voto il 24 marzo: firmato il decreto

 
Il Tribunale
Fallimento Fc Bari: il concordato di Giancaspro serviva solo a perdere tempo

Fallimento Fc Bari: il concordato di Giancaspro serviva solo a perdere tempo

 
Duello Landini-Colla
La Cgil riparte da Bari, via al congresso per il dopo Camusso

La Cgil riparte da Bari, via al congresso per il dopo Camusso

 

Bitritto

Assalto al bancomat
con una pala meccanica

rapina banca Bitritto

Foto Luca Turi

BARI - Quattro persone non ancora identificate nella notte hanno asportato la cassaforte del bancomat della filiale del Banco di Napoli di Bitritto. I malfattori, stando a quanto ricostruito dai Carabinieri anche grazie ai video delle telecamere di sorveglianza, hanno utilizzato una pala meccanica rubata poco prima da una stazione ferroviaria in costruzione, a 500 metri di distanza dal luogo del colpo. Con il macchinario hanno divelto il bancomat dal muro, fuggendo poi a bordo di un furgone e portando via la cassaforte. Il furto è avvenuto intorno alle 3. Il danno è in corso di quantificazione. Sul luogo sono giunti per i rilievi i Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche. Le indagini per rintracciare i quattro sono affidate ai Carabinieri della Compagnia di Modugno e del Nucleo Investigativo di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400