Mercoledì 28 Settembre 2022 | 18:05

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,79%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,13%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,79%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,43%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,02%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

25,99%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,74%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,55%

Movimento 5 Stelle

 

tradizioni

«Calendario materano»
inizia con la festa della Bruna

matera festa della bruna

25 Maggio 2016

MATERA - Consuetudini della tradizione contadina, feste religiose, ricette, consigli utili, foto d’epoca, curiosità sulla Matera del passato, con citazioni in dialetto e lingua italiana: sono alcuni dei contenuti del «Calendario materano», realizzato dall’Associazione museo virtuale della memoria collettiva di Matera (Muv).
Il calendario - presentato ai giornalisti dal presidente del Muvm Domenico Bennardi - rende omaggio all’evento più atteso dai materani, la festa del 2 luglio, in onore della Protettrice Maria Santissima della Bruna. La prima pagina di copertina comincia dal 3 luglio che segna, per tradizione, la volontà e il desiderio dei cittadini di pensare alla nuova festa dopo l'assalto e lo «straccio» del carro trionfale di cartapeste.

«La novità del calendario - ha detto Bennardi - è già nella data di inizio. Non parte infatti dall’1 gennaio come tutti i calendari ordinari, ma dal 3 luglio, in considerazione del fatto che per molti materani l’anno finisce idealmente nel giorno più lungo e più atteso: il 2 luglio, con la festa per la patrona di Matera».
I promotori hanno, inoltre, sollecitato cittadini e appassionati a segnalare curiosità o a donare foto, utilizzando anche la pagina Facebook del Muv, per arricchire il calendario 2016-2017. La pubblicazione, autofinanziata, è in vendita, al presso di dieci euro, presso le librerie e in alcune edicole cittadine. Si aggiunge alla «tombola» materana che i soci del Museo virtuale della memoria collettiva di Matera hanno realizzato già in due edizioni con l’obiettivo di rafforzare l'offerta culturale in vista di Matera capitale europea della cultura 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725