Mercoledì 21 Novembre 2018 | 16:47

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Aquarius, sequestro preventivo al porto di Brindisi. Patroni Griffi: «Equivoco»

Aquarius, sequestro preventivo al porto di Brindisi. Patroni Griffi: «Equivoco»

 
Usura a San Girolamo
Denaro in prestito a donna con un tasso del 650%, arrestata coppia barese

Denaro in prestito a donna con un tasso del 650%, arrestata coppia barese

 
Vicino al San Nicola
Bari, sesso con minori: chieste condanne per un insegnante e un pasticcere

Bari, sesso con minori: chieste condanne per un insegnante e un pasticcere

 
Le dichiarazioni
Giornalisti, FNSI: «Di Maio e M5S scimmiottano Trump, sono contro eliminazione precari»

Giornalisti, FNSI: «Di Maio e M5S scimmiottano Trump, sono contro eliminazione precari»

 
40 associazioni
Decreto sicurezza, a Bari raccolte 500 firme contro Salvini

Decreto sicurezza, a Bari raccolte 500 firme contro Salvini

 
La conferenza stampa
Unicef a Taranto, epidemiologo: «I bambini mangiano e respirano diossina»

Unicef a Taranto, epidemiologo: «I bambini mangiano e respirano diossina»

 
L'intervista
Sindaco Salerno: «Non giudico scelta di Polignano, da noi luminarie gratis» FOTO

Sindaco Salerno: «Non giudico scelta di Polignano, da noi luminarie gratis» FOTO

 
Il caso
Scommesse a Bari: 10 milioni di euro dei Martiradonna nascosti alle Antille

Scommesse a Bari: 10 milioni di euro dei Martiradonna nascosti alle Antille

 
Il caso
Canapa "light", a Taranto scattano i sequestri

Canapa "light", a Taranto scattano i sequestri

 
Le decisioni
Tap, la perizia: «Opera non assoggettata alla direttiva Seveso su siti a rischio»

Gasdotto, la perizia: «Non vale Direttiva Seveso». No Tap preoccupati

 
A Foggia
L'ex moglie ha un compagno, lui minaccia lei e la figlia con l'acido

L'ex moglie ha un compagno, lui minaccia lei e la figlia con l'acido

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

baricalcio

Camplone: pronti
a grande partita
contro il Trapani

Camplone: pronti a grande partitacontro il Trapani

BARI - «Abbiamo passato una settimana tranquilla e abbiamo l’obbligo di vincere. Mentalmente affrontiamo i 90' senza niente da perdere. Mi aspetto una grande partita»: il tecnico del Bari Andrea Camplone presenta così la sfida con il Trapani, gara che in caso di vittoria consentirebbe ai pugliesi di conquistare il quarto posto nella griglia play-off.
«I siciliani? Vengono da quindici risultati utili - spiega l'allenatore abruzzese - e si trovano davanti con merito. Hanno un allenatore come Cosmi, un veterano della categoria. I numeri dicono che il Trapani è efficace sulle palle inattive, cattivo in area. Anche noi abbiamo fisicità e dovremo esser più svegli nelle marcature. Dobbiamo esser bravi a velocizzare il gioco, contro un avversario che non è abituato a fare le barricate, anche se non verrà sbarazzino».

Intanto in settimana c'è stato un confronto franco tra squadra e tecnico: «Dopo Brescia ho buttato una pietra nello stagno perché mi aspetto che non ci siano i cali tensione avuti nell’ultima gara. Alla squadra non sono andate giù le mie dichiarazioni. Ma il mio compito è lanciare segnali e vedere le risposte», puntualizza Camplone. Sui play off, l’allenatore è sereno: «Non siamo favoriti? Meglio essere sottovalutati. Il Pescara è tornato in forma, ha qualità, con Lapadula che sta facendo la differenza. Noi abbiamo avuto alti e bassi. Il quarto posto consente dei privilegi, dando più giorni di riposo nei play off. Ma per andare avanti bisogna vincere».

La conclusione sul futuro, «A Bari sto benissimo, mi sono innamorato della città. Ho un rapporto con Paparesta da amico. Tutto si decide a bocce ferme, valutando insieme i programmi». Il Bari, che ha Maniero tra i convocati, giocherà con il 4-3-3: dubbi in ogni reparto; Donkor e Rosina hanno avuto qualche acciacco, Rosina ha recuperato. A centrocampo Donati e Romizi si contendono una maglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400