Mercoledì 16 Ottobre 2019 | 10:07

NEWS DALLA SEZIONE

della Gargano 2000
Nuoto per atleti con disabilità: un barese da record e medaglie

Nuoto per atleti con disabilità: un barese da record e medaglie

 
sanità
«Usiamo solo il 5% di farmaci generici», ecco perché la Puglia spende troppo

«Usiamo solo il 5% di farmaci generici», ecco perché la Puglia spende troppo

 
il match
Basket, esordio con sconfitta per il Brindisi in Champions League

Basket, esordio con sconfitta per il Brindisi in Champions League

 
nel tarantino
Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

 
calcio
Febbre giallorossa: nasce il primo Lecce club di Londra

Febbre giallorossa: nasce il primo Lecce club di Londra

 
avviso di garanzia
Regione Puglia, assessore al Welfare indagato per nomina in azienda pubblica

Regione Puglia, assessore al Welfare indagato per nomina in azienda pubblica

 
Musica
Incontri d'autore: il vincitore di Amici Alberto Urso ospite nella redazione della «Gazzetta»

Incontri d'autore: Alberto Urso ospite nella redazione della «Gazzetta», biglietti in regalo a 10 fan

 
nel primo pomeriggio
Bari, anziano investito da moto mentre attraversa la strada, centauro fuggito

Bari, anziano investito da moto mentre attraversa la strada, centauro fuggito

 
morirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
Puglia
Consiglio regionale: approvata mozione su potenziamento linee ferroviarie

Consiglio regionale: approvata mozione su potenziamento linee ferroviarie

 

Il Biancorosso

lega pro
Sabbione, il Bari ha un bomber «di scorta», già tre reti per lui

Sabbione, il Bari ha un bomber «di scorta», già tre reti per lui

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel Tarantino
Manduria, anziano pestato a more: Cassazione respinge ricorso dei due «bulli»

Manduria, anziano pestato a morte: Cassazione respinge ricorso dei due «bulli»

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, spaccia cocaina sul lungomare: 28enne arrestato

Bisceglie, spaccia cocaina sul lungomare: 28enne arrestato

 
Barinel Barese
Casamassima, rapina, furti d'auto ed estorsioni al centro commerciale: 51enne in carcere

Casamassima, rapina, furti d'auto ed estorsioni al centro commerciale: 51enne in carcere

 
FoggiaLa decisione
Manfredonia, comune affidato a gestione straordinaria

Manfredonia, comune affidato a gestione straordinaria

 
Materamorirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
Brindisinel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
Leccenel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 

i più letti

minervino

Digitale terreste
ecco il ripetitore

I lavori di installazione proseguiranno nelle prossime settimane e si concluderanno a fine gennaio

tv non funziona

di ROSALBA MATARRESE

MINERVINO - Riflettori puntati sui disagi relativi al digitale terrestre a Minervino. E’ di questi giorni la notizia ufficiale, diffusa dal sindaco, Rino Superbo attraverso i social network, dei lavori di installazione di un ripetitore da parte dell’azienda Rai Way nelle vicinanze dell’ospedale. Da quanto è stato possibile sapere, il ripetitore migliorerà la recezione dei canali Rai, Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai News 24 e della radio. I lavori di installazione proseguiranno nelle prossime settimane e si concluderanno a fine gennaio.

Sono passati anni dalla rivoluzione del digitale terrestre in Puglia, ma a Minervino il segnale proprio non si vede.
Non sono bastate le proteste, le petizioni, le lettere, le iniziative per tentare di accendere i riflettori su una vicenda che ha assunto negli anni i connotati del grottesco e dell’assurdo e di cui si è occupata la stampa regionale e nazionale. Ma tant’è. I cittadini di Minervino, che pagano il canone Rai, sono costretti, da anni, a fare i conti con un segnale che va e viene, le reti Rai e Mediaset non si vedono in tutte le zone del paese e comunque non in tutte le ore del giorno. Spesso nel corso della serata, sul più bello, il segnale va via e si è costretti a guardare a metà un film, la fiction preferita o la partita della Nazionale.

Le criticità di ricezione dei segnali televisivi Rai sul territorio del Comune di Minervino Murge sono state più volte oggetto di comunicazioni tecniche anche nei confronti delle diverse istituzioni competenti. Insomma appare chiaro che solo la realizzazione del ripetitore potrebbe dare una svolta al problema della mancanza della recezione del segnale. La scarsità di segnale si verifica in tante zone della cittadina: in zona Faro, in via Roma, nel centro storico, nella zona 167. Da anni della vicenda si è occupato l’avvocato minervinese Michele Melacarne, portando avanti una serie di iniziative, persino rivolgendosi al Tribunale di Trani, con l’obiettivo che i cittadini minervinesi possano finalmente ricevere il segnale del digitale senza continui disservizi. Insomma, ci sono voluti anni di raccolte di firme, petizioni, iniziative e persino tante interrogazioni parlamentari prima di arrivare a questo primo risultato, che si spera, migliori finalmente la qualità del segnale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie