Venerdì 20 Settembre 2019 | 17:54

NEWS DALLA SEZIONE

Finanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

 
Le previsioni
Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

 
Denunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
Nel Brindisino
Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

 
Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Operazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
Scuola
Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
La cantante
Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

 
Negli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
In via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 

i più letti

Il ponte del 25 aprile

I «tesori» del Salento
si svelano ai forestieri

Centinaia di volontari terranno aperti monumenti, chiese e palazzi

I «tesori» del Salento  si svelano ai forestieri

Chiese e monumenti aperti nel ponte del 25 Aprile. Ieri mattina, nella sede leccese di Pugliapromozione, sono state presentate le «Giornate dell’Archeorete del Salento», che si svolgeranno domani e martedì.

L’iniziativa è stata organizzata dall’associazione di promozione sociale «Terra Archeorete del Mediterraneo», che si avvale dell’ausilio di centinaia di volontari, di tante associazioni e del contributo di alcune istituzioni locali che credono nell’importanza della valorizzazione del patrimonio culturale ed ambientale per la crescita delle comunità civili del territorio salentino. Diversi i monumenti, promossi nelle passate manifestazioni, che sono stati preservati dal rischio di una totale distruzione grazie a progetti (pubblici o privati) di restauro e recupero.

Ed ecco i monumenti, le chiese ed i beni culturali che possono essere visitati.

Acaya : castello di Acaya con mostra archeologica «Roca nel Mediterraneo», biglietto ridotto 3 euro, il 25 aprile dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30; il 26 aprile dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. (telefono 347-2535235)

Alessano : chiesa di Santo Stefano di Macurano, sulla strada provinciale per Novaglie.

Andrano : chiesa ex conventuale dei padri predicatori di San Domenico e dedicata a Maria SS. della Grazia, in via Roma.

Aradeo : colonna di San Giovanni e centro storico.

Calimera : casa museo della civiltà contadina e della cultura grika, in via Costantini 52. Cannole : museo Ubaldo Villani della civiltà contadina, in via San Giovanni, al civico 87.

Carpignano Salentino : cripta di santa Cristina e frantoio ipogeo, largo Madonna delle Grazie, il 25 aprile dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, il 26 aprile dalle 15 alle 19.

Casarano : chiesa di santa Maria della Croce o di Casaranello e palazzo De Donatis.

Castrì : chiesa di san Vito martire e frantoio ipogeo solo il 25 aprile.

Corsano : cappella della Madonna dell’Alto, cappella della confraternita dell’Immacolata, chiesa di Santa Sofia, cappella di San Biagio, cappella di San Bartolomeo, cappella del Sacro Cuore di Gesù: visite guidate dalle 10 alle 16, partendo da piazzetta dei Caduti.

Cursi : chiesa di sant’Antonio Abate o del convento degli agostiniani, solo il 25 aprile.

Galatina : chiesa della SS. Trinità detta dei Battenti.

Giuggianello : cripta di San Giovanni, strada provinciale per Palmariggi, e museo etnografico.

Giurdignano : resti della basilica dei santi Cosma e Damiano detta Centoporte; cripta bizantina e frantoio ipogeo, il 25 aprile.

Guagnano : museo del centro studi del negramaro, solo il 25 aprile dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

San Cataldo : molo di Adriano, solo il 25 aprile, dalle 10 alle 13.

Lecce : chiesa di San Nicola di Mira, piazzetta Chiesa Greca, parrocchia San Nicola di Mira e chiesa di San Giovanni di Dio.

Leverano : torre federiciana, il 25 aprile dalle 10.30 alle 12 e dalle 16.30 alle 18.

Martignano : cappella di san Giovanni Battista e frantoio semi ipogeo di palazzo Palmieri, solo il 25 aprile.

Melendugno : chiesa di San Biagio, masseria San Biagio sulla strada provinciale Calimera-Borgagne.

Melendugno : area archeologica di Roca vecchia, solo su prenotazione al 327-5613762.

Minervino : chiesa di Sant’Anna a Specchia Gallone, dalle 10.30 alle 12.30.

Montesano Salentino : chiesa di San Donato e Palmenti.

Morciano di Leuca : palazzo Strafella e centro storico.

Muro Leccese : museo di Borgo terra e frantoio protonobilissimo.

Nardò : chiesa della Madonna dell’Alto, sulla Santa Caterina-Sant’Isidoro, il 25 aprile dalle 9 alle 12.30; il 26 solo su prenotazione per le scolaresche (telefono 380-4739285).

Neviano : museo del territorio presso abbazia di san Nicola di Macugno.

Ortelle : chiesa rupestre Madonna della Grotta.

Otranto : faro palascia capo d’Otranto, dalle 10.30 alle 18.30.

Palmariggi : cappella Madonna di Costantinopoli.

Patù : centopietre, chiesa di San Giovanni Battista; chiesa di Vereto, solo il 25 aprile; palazzo Liborio Romano, cappella di Sant’Antonio, chiesa di San Nicola presso agriturismo San Nicola.

Presicce : chiesa di Santa Maria degli Angeli.

Ruffano : chiesa di San Francesco da Paola.

Salve : chiesa parocchiale San Nicola Magno; santuario di Santa Marina a Ruggiano; chiesa Santu Lasi. Sanarica : cripta dell’Assunta.

San Donato : cappella Madonna della Gigiola, cappella Madonna dell’Inside, cappella Madonna Immacolata e cappella Madonna del latte.

Scorrano : ex chiesa di San Giovanni Battista e casa dei preti.

Soleto : chiesa di santo Stefano.

Spongano : chiesa dell’Immacolata. Supersano : museo del bosco.

Tiggiano : giardino del palazzo Serafini-Sauli con colombaia.

Tricase : chiesa di Santa Maria di Costantinopoli.

Tuglie : museo della civiltà contadina con la mostra della prima guerra mondiale.

Ugento : chiesa della Madonna della Luce.

Uggiano La Chiesa : cripta di Sant’Angelo, Casamassella.

Vignacastrisi: centro visite ambientali Canali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie