Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 22:14

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Bari, per il nuovo Pediatrico 200 assunzioni e 100 lavori

Bari, per il nuovo Pediatrico 200 assunzioni e 100 interventi di manutenzione

 
La commessa da 187 milioni
Lavanolo, rischio camorra dietro la ditta che voleva il maxi appalto in Puglia

Lavanolo, a rischio camorra la ditta che voleva il maxi appalto in Puglia

 
La mobilitazione
Welfare, in 2mila protestano per servizi socio-sanitari davanti la Regione

Diritto cure, protesta dei sindacati alla Regione: in 2mila al sit in

 
Serie B
Il Foggia ha scelto: via Grassadonia

Il Foggia ha scelto: via Grassadonia

 
Il siderurgico
Borracino: «La Regione con Mittal se decide di decarbonizzare»

Emiliano: «La Regione con Mittal se decide di decarbonizzare»

 
Il rimborso
Da Milano a Bari con cinque ore di ritardo: Ryanair risarcirà 9 passeggeri

Da Milano a Bari con cinque ore di ritardo: Ryanair risarcirà 9 passeggeri

 
Nella filiale Banca di Puglia e Basilicata
Lecce, evade dai domiciliari e rapina una banca con un taglierino: arrestato

Lecce, evade dai domiciliari e rapina una banca con un taglierino: arrestato

 
La mobilitazione
Puglia, prosegue la protesta degli agricoltori con i «gilet arancioni»

Puglia, prosegue la protesta degli agricoltori con i «gilet arancioni»

 
SERIE D
Bari-Troina: segui la diretta

Il Bari batte il Troina al San Nicola 1-0 e resta primo Rivedi la diretta

 
Il gesto estremo
Bari, uomo minaccia di buttarsi giù dal palazzo dell'Acquedotto

Bari, uomo minaccia di buttarsi giù dal palazzo dell'Acquedotto

 

lecce

Festival del cinema europeo
premio Verdone a Duccio Chiarini

Conclusa la XVII edizione del festival diretto da Cristina Soldano e Alberto La Monica

festival cinema europeo a lecce

LECCE - Con la consegna da parte di Silvia, Carlo e Luca Verdone del premio Mario Verdone a Duccio Chiarini per 'Short Skin' (Italia 2015) si è conclusa la XVII edizione del Festival del Cinema Europeo di Lecce, diretto da Cristina Soldano e Alberto La Monica, che ha registrato grande successo e una grande affluenza di pubblico.

La giuria Ulivo d’Oro, composta da Roberto Olla (presidente), Karel Och, Antonin Dedet, Maria Sole Tognazzi e Alessia Barela, ha assegnato i seguenti premi: Premio Ulivo D’Oro al film Lily Lane (Ungheria, 2016) di Liliom Ösvény «Per l’originalità e dalla forza delle immagini. L’autore propone un film personale che sfugge ai canoni della drammaturgia classica», Premio per la Miglior Sceneggiatura a Ines Tanovi per Our everyday life (Bosnia Erzegovina, Croazia, Slovenia, Germania, 2015) da lei diretto, Premio per la Miglior Fotografia a Martin iaran per The Cleaner (Slovacchia, 2015) di Peter Bebjak, e Premio Speciale della Giuria a Virgin Mountain (Islanda, Danimarca 2015) di Dagur Kári «Per aver creato una storia convincente e commovente intorno ad un personaggio improbabile. L’autore è riuscito a provocare una forte empatia nel pubblico».

Gli altri premi sono stati assegnati dalla giuria FIPRESCI composta da Martin Kanuch, René Marx, Giuseppe Sedia a Our everyday life (Bosnia Erzegovina, Croazia, Slovenia, Germania, 2015) di Ines Tanovi, Premio SNGCI (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici) al migliore attrice/attore europeo a Peter Mullan per il film Hector (GB, 2015) di Jake Gavin.

La giuria del Premio Cineuropa, composta da Valerio Caruso e Jérémy Zelnik ha assegnato il riconoscimento a Ivy (Turchia, Germania, 2015) di Tolga Karaçelik. La quarta edizione del Premio Emidio Greco (comitato di selezione: Jacopo Chessa, Lia Furxi, Alberto La Monica) è stata assegnata dalla giuria composta dalla famiglia Greco a 'Lo so che mi sentì (Italia, 2015) di Francesca Mazzoleni.

La giuria del Premio Puglia Show, ha assegnato il Premio Centro Nazionale del Cortometraggio e il Premio Augustus Color a Tutto su Madeleine di Sabina Andrisano per «aver saputo rappresentare con uno sguardo ironico e una regia brillante un universo femminile sempre attuale arricchendolo di accenti caricaturali alla Almodovar» e una menzione speciale, inoltre, a Giuseppe che sapeva volare di Luca Cucci. Il Premio Rai Cinema Channel è stato assegnato a Kelime di Federico Mudoni e il Premio Unisalento, assegnato dagli studenti dell’Università del Salento a Il tradimento di Ippocrate di Giuseppe De Mita. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400